Gli sviluppatori di Halo Infinite assicurano che non c'è alcun problema nella direzione creativa del gioco

I fan preoccupati dopo la partenza della lead producer Mary Olson.

Ad agosto il creative director di Halo Infinite, Tim Longo, ha lasciato 343 Industries. Nel fine settimana, anche la produttrice esecutiva e lead producer Mary Olson ha lasciato lo studio, suscitando preoccupazione per lo stato del gioco.

Ora, un dipendente di 343 Industries ha chiarito cosa significa effettivamente la partenza della Olson per il progetto Halo Infinite.

Durante il fine settimana, Reddit e Resetera hanno iniziato a pubblicare vari post online riportando che la Olson avrebbe lasciato 343. Dato che lo studio ha annunciato che la Olson avrebbe assunto il ruolo di lead producer, molti si sono chiesti se ci fosse una crisi di leadership nell'azienda. A seguito della speculazione, il community manager di Halo John Junyszek ha deciso di chiarire la questione.

"Voglio chiarire quali erano i ruoli di Tim e Mary in studio perché qui sembra esserci un po' di confusione", ha scritto Junyszek in un commento su Reddit. "Il ruolo di Tim come direttore creativo è stato quello di aiutare a prendere decisioni creative in merito alla progettazione e alla direzione del gioco, indipendentemente dal fatto che si trattasse della campagna, del multiplayer, ecc."

"Sfortunatamente, il titolo del thread che dice "È stato sostituito con Mary Olson e anche lei se ne è andata" è tutt'altro che preciso. Implica che Mary abbia assunto il controllo creativo di tutto il gioco, non gli è piaciuto quello che ha visto e poi ha deciso di andarsene. Se è quello che è realmente accaduto, potrei capire perfettamente le preoccupazioni, ma non è così, dato che era una lead producer e non una nuova direttrice creativa".

halo_infinite_2_jpg_1400x0_q85

Junyszek ha chiarito che il lavoro di un produttore è quello di aiutare i membri del team di sviluppo a "tracciare e arrivare ai risultati" e che la Olson ora si è unita a Midwinter Entertainment. Pertanto, i fan non dovrebbero preoccuparsi della direzione creativa di Halo Infinite, poiché il ruolo di Mary come lead producer non si sovrappone alla precedente posizione di Longo come creative director.

Junyszek ha infine chiarito che "non esiste un problema creativo all'interno dello studio" e che "l'intero team di Halo Infinite si sta radunando dietro il gioco e sta lavorando sodo per assicurarsi di eseguire la sua visione".

Halo Infinite è stato annunciato alla conferenza stampa dell'E3 2018 di Microsoft. Il colosso di Redmond ha rivelato il primo vero trailer di Halo Infinite all'E3 2019 e ha annunciato che sarà un titolo di lancio di Project Scarlett.

Che ne dite?

Fonte: IGN.

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza