Il reboot di Silent Hill è in sviluppo da 18 mesi presso Sony Japan Studio?

Il creatore di Gravity Rush, Keiichiro Toyama, starebbe dirigendo il progetto.

Ultimamente si sta parlando moltissimo di Silent Hill, con numerosi voci di corridoio che stanno invadendo la rete. Le ultime indiscrezioni vorrebbero Sony Japan Studio al lavoro sulla serie di Konami, con il creatore di Gravity Rush, Keiichiro Toyama, a dirigere il progetto. Lo sviluppatore come saprete, ha lavorato sull'originale Silent Hill, quindi il rumor potrebbe essere credibile. Si dice che anche l'artista Masahiro Ito e il compositore Akira Yamaoka siano coinvolti nel progetto.

Oltre a questo, vi abbiamo già riportato le immagini pubblicate su Instagram dall'artista manga horror Suehiro Maruo, un altro indizio riguardo il nuovo Silent Hill che, a quanto pare, sarebbe attualmente il reboot di Sony più avanti nella produzione, secondo il famoso insider Dusk Golem, il quale aggiunge che il titolo sarebbe in produzione da circa 18 mesi.

L'insider ha affermato in un lungo post su ResetEra che Konami era alla ricerca di un partner e Toyama voleva tornare all'horror. Sony, dal canto suo, credeva che il riconoscimento del marchio potrebbe dare a questo titolo un successo più grande rispetto, per esempio, a un sequel di Siren. Konami, infine, otterrebbe una percentuale dei profitti.

"A mio avviso, la situazione è un po 'unica. Toyama ha una buona reputazione in azienda e può fare molto con budget limitati. Detto questo, né i giochi Siren né Gravity Rush sono stati giochi dall'incredibile successo. Toyama vuole fare un altro gioco horror, ma se fosse un nuovo gioco Siren o una nuova IP, il budget effettivo dovrebbe essere molto più snello a causa delle prestazioni passate".

due_silent_hill_sono_ora_giocabili_su_xbox_one_GameSoul_999x562

Secondo l'insider, l'accordo per il nuovo gioco sarebbe stato negoziato all'inizio del 2019 e "Sony Japan Studio lo sta sviluppando con il team Siren / Gravity Rush, ma hanno anche contattato molte persone che hanno lavorato in precedenza su Silent Hill, motivo per cui persone come Akira Yamaoka e Masahiro Ito fanno parte del progetto".

In termini di costi, "Sony lo sta realizzando, Konami otterrà invece una quota di ogni copia venduta e dovrà solo parzialmente finanziare lo sviluppo". Per quanto riguarda il budget, inoltre, per Sony "non è nulla rispetto ad alcuni altri giochi che finanziano, il budget è addirittura ridotto a causa dell'aiuto di Konami e questo titolo ha più di un possibilità di riuscire come gioco horror grazie al riconoscimento del marchio e grazie alla richiesta di un buon gioco Silent Hill da parte dei fan, che lo preferirebbero a un nuovo Siren".

Apparentemente, il reboot dovrebbe essere annunciato quest'anno, presumibilmente accanto alla lista di giochi in sviluppo per PlayStation 5. Siamo ancora nel fumoso mondo dei rumor, ma le indiscrezioni sul nuovo Silent Hill si fanno sempre più insistenti quasi ogni giorno.

Che ne pensate?

Fonte: Pushsquare.

Vai ai commenti (8)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (8)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza