Call of Duty: Warzone ha un nuovo ed efficace sistema anti-cheat...e i cheater lo odiano

Lacrime gustose.

Infinity Ward ha cercato di potenziare il sistema anti-cheat di Call of Duty: Warzone implementando delle nuove misure che rendessero la vita difficile a chi fa uso di trucchi per guastare le partite altrui. La buona notizia? Sembra che gli sforzi degli sviluppatori stiano dando i risultati sperati. La notizia ancora più bella? I cheater se ne lamentano animatamente.

Questa settimana, gli sviluppatori hanno implementato l'autenticazione a due fattori via SMS per chi gioca a Warzone su PC. Si tratta di un punto chiave nella lotta contro i cheater e il perché è presto detto: dato che Warzone è un free-to-play, anche se un utente venisse bannato, gli basterebbe creare un nuovo account, riscaricare il gioco e riprendere a giocare come se nulla fosse. Con l'autenticazione obbligatoria, invece, anche il telefono del cheater viene bannato e non può più essere riutilizzato nella registrazione di un nuovo account.

Ciò significa che ad un cheater bannato non basta solo creare un nuovo account per tornare a giocare, ma deve essere in possesso anche di un nuovo telefono. Questo, ovviamente, ha complicato la vita dei furbetti, i quali hanno iniziato ad esprimere la loro frustrazione nei forum dedicati ai cheat di Warzone.

Su Reddit, ad esempio, è possibile ammirare il commento di un cheater rabbioso, il quale raccomanda a più gente possibile di non spendere soldi in questi trucchi, dato che porteranno al ban del telefono e all'impossibilità di giocare senza un nuovo dispositivo.

Da un certo punto di vista, comprendiamo la frustrazione: i cheat dei videogiochi non sono a buon mercato e possono costare centinaia di dollari a seconda del gioco. Pagare soldi per un trucco, per poi non essere in grado di sfruttarlo è chiaramente fonte di rabbia. Da un altro punto di vista...sono cheater, quindi se lo meritano con gli interessi.

748oev4fiiy41

Ovviamente, sappiamo benissimo che nessun sistema anti-cheat sarà eternamente a prova di bomba e Warzone su PC soffre ancora della presenza di numerosi cheater. Tuttavia, i segnali di miglioramento ci sono e le prospettive sono rosee. Vedremo in futuro come si evolverà la situazione.

Voi che ne dite? Avete notato dei miglioramenti in Warzone?

Fonte: Eurogamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza