Assassin's Creed ha avuto un 2020 da record, a livello di vendite il miglior anno nella storia della serie

Ubisoft coccola una serie in salute come non mai.

Secondo Ubisoft, la serie di Assassin's Creed ha registrato il maggior numero di vendite fino ad oggi nel periodo di 12 mesi che si è concluso il 31 marzo.

Il publisher ha affermato che le entrate annuali totali generate dalla serie sono aumentate del 50% rispetto al record precedente, stabilito nell'anno finanziario 2012-2013.

Durante il recente report finanziario, il CEO Yves Guillemot ha affermato che "Valhalla ha fatto un ottimo lavoro". Ha detto anche che il "catalogo del franchise è stato estremamente forte" ed è stato una parte importante dell'anno record della serie, citando in particolare i contenuti pubblicati per Assassin's Creed Odyssey.

"Quello che vediamo con Assassin's Creed è che abbiamo una ricetta fantastica ed è per questo che abbiamo deciso di espandere il programma post-lancio per renderlo il più grande, il più lungo e il più forte possibile, quindi stiamo spingendo sulla componente RPG e su un forte tempo di gioco. Questo è ciò che vediamo per il franchise come obiettivo a breve termine, in particolare per l'anno fiscale 2022 e oltre", ha affermato Frederick Duguet, chief financial officer di Ubisoft.

Ubisoft ha già segnalato il suo trimestre migliore nella storia a febbraio, affermando di essere stato il publisher più forte in termini di vendite unitarie per il 2020.

Fonte: Gamingbolt.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza