'Call of Duty: Warzone ha bisogno di una ricostruzione da zero per salvarsi'

Dr. Disrespect spara a zero.

Dr. Disrespect ha detto che Warzone ha bisogno di una "ricostruzione totale del motore" se il popolare battle royale di Call of Duty vuole continuare a duellare a lungo con i rivali Fortnite e Apex Legends, soprattutto in termini di eventi live.

Definire "amore e odio" la relazione di Dr. Disrespect con Warzone negli ultimi mesi sarebbe probabilmente un eufemismo. Lo streamer ama chiaramente il battle royale ma, in vero stile Doc, ha anche pubblicamente soprannominato il popolare titolo "deludente", a volte addirittura "ingiocabile", e ha persino abbandonato drammaticamente il gioco per una settimana all'inizio di maggio.

Tutti i problemi del gioco, ha suggerito Dr. Disrespect, derivano da un problema più grande che ribolle sotto la superficie e che non ha una "soluzione chiara", almeno ai suoi occhi: il motore "IW 8.0" del titolo.

"Tutto ciò che è brutto in Warzone, tutto ciò che [è andato storto] nella prima, seconda, terza stagione, l'intera narrativa, gli eventi live, tutto ha qualcosa a che fare con quanto sia limitante il motore...".

"Il franchise di Call of Duty è una delle più grandi IP al mondo", ha continuato. "Bisogna affrontare la limitazione di questo motore di Warzone."

dr_disrespect_explains_where_warzone_needs_to_go_from_here

Doc ha indicato rivali come Apex Legends (eseguito sull'iconico motore Source di Valve), PUBG e Fortnite (entrambi costruiti sull'Unreal Engine di 23 anni) come esempi che Raven Software dovrebbe "emulare".

"Gli altri motori hanno tanti vantaggi per come sono progettati e quanto sono efficienti. Rendono l'intero processo - partite, eventi dal vivo, lobby - molto più semplice, molto più snello", ha spiegato.

"Forse stanno già affrontando il problema. Hanno iniziato con Blackout, poi hanno costruito Warzone. Potrebbero tornare a quel motore? Hanno fatto davvero un ottimo lavoro in [Blackout]."

Blackout girava con il motore di "Black Ops 4" durante il periodo di massimo splendore nel 2018. Le lobby standard del battle royale nel titolo guidato da Treyarch ospitavano 100 giocatori alla volta.

Ora, resta da vedere se Doc avrà ragione sul fatto che "IW 8.0" sia al centro dei problemi di Warzone. È improbabile, tuttavia, che Raven abbandonerà presto il motore.

Fonte: Dexerto.

Vai ai commenti (2)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Halo Infinite ha una mappa multiplayer che contiene un riferimento a Destiny

Un'area presente in Halo Infinite attiverà ricordi tra i giocatori di Destiny.

Halo Infinite, la beta giocata in diretta alle 21!

Un'occasione per dare uno sguardo al multiplayer di Halo Infinite.

Articoli correlati...

'Call of Duty: Warzone è un gioco per bambini di 11 anni'

COD: Warzone non piace più a Dr. Disrespect.

Bioshock 4 e Bioshock Remastered potrebbero uscire nel 2022

Dal recente leak Nvidia spunta anche un possibile Bioshock 4.

Raccomandato | Deathloop - recensione

Deathloop è una meravigliosa e psichedelica chimera videoludica.

Articolo | Call of Duty: Vanguard - prova

Il nostro primo sguardo ai campi di battaglia multiplayer di Call of Duty: Vanguard.

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza