Far Cry 6 e Cuba? Ubisoft ci propina il solito, stucchevole 'non Ŕ un gioco politico'

Hasta la revoluciˇn.

Far Cry 6 sarà un gioco con riferimenti sociali e politici, ma senza commenti specifici alla situazione dell'isola di Cuba: lo afferma il narrative director del gioco Navid Khavari.

Il gioco avrà, chiaramente, uno sfondo politico e sociale ben riconoscibile, ma Ubisoft non manderà un messaggio di tipo politico come successo con Watch Dogs: Legion, quanto piuttosto raccontare una storia di Guerriglia urbana.

"L'ispirazione originale è stata la Guerriglia, che è stata chiaramente legata alla rivoluzione. Quando pensi alla guerriglia, pensi a quella degli anni '50 e '60: siamo andati a parlare con dei veri guerriglieri che le hanno combattute, e ci siamo innamorati delle loro storie" ha affermato Khavari.

Ma, nonostante l'ambientazione, quello che vedremo nel gioco sarà uno scenario di fantasia, ispirato dall'ambientazione nel design e nelle tematiche, ma non nel messaggio politico. "Ci siamo innamorati della cultura e delle persone che abbiamo incontrato. Ma abbiamo capito che è un'isola complessa e il nostro gioco non vuole lanciare messaggi politici su quel che accade a Cuba in modo specifico. Abbiamo preso ispirazione dai movimenti di guerriglia."

Fonte: The Gamer

Contenuti correlati o recenti

Bayonetta 3 ha nuovi dettagli sul combattimento e la nuova meccanica di evocazione

Yusuke Miyata parla di alcune caratteristiche di Bayonetta 3.

Tomb Raider sta per tornare? Crystal Dynamics suggerisce un nuovo gioco in sviluppo

Sembra proprio che un nuovo Tomb Raider di Crystal Dynamics sia in cantiere.

Castlevania Advance Collection Ŕ realtÓ ed Ŕ giÓ disponibile

Konami lancia la collection di Castlevania su Switch.

Chorus, l'avventura fantascientifica ha una data di uscita

Ecco quando sarete in grado di mettere le mani su Chorus.

Articoli correlati...

Raccomandato | Death Stranding: Director's Cut - recensione

Il Grande Messo Ŕ tornato, pi¨ bello e in forma che mai.

Articolo | Marvel's Guardians of the Galaxy - prova

Ha detto "benvenuto nei Guardiani della Galassia spaccacubi", solo che non ha detto "cubi"!

Raccomandato | Kena: Bridge of Spirits - recensione

Un viaggio che tocca il cuore e lo spirito.

Articolo | BioShock, Rapture, Columbia e...? La rivoluzione narrativa di Ken Levine e Ghost Story Games

“Sono stufo di lavorare 5 anni a un videogioco lineare che viene finito in un weekend”.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza