EA cambierÓ i pagamenti ai dirigenti dopo le critiche degli azionisti

Ridimensionare gli stipendi.

Electronic Arts ha rivisto il processo attraverso il quale assegna compensi e bonus ai suoi dirigenti principali, a seguito delle critiche degli azionisti sul suo piano di compensazione dei dirigenti lo scorso anno.

La società era stata criticata da vari azionisti, tra cui Change to Win Investment Group, riguardo al fatto che i dirigenti vengono pagati più del dovuto. Il gruppo di investimento ha lanciato una campagna per sollecitare gli azionisti a rifiutare il compenso proposto per i dirigenti di EA, incluso il CEO Andrew Wilson.

EA ha pubblicato un rapporto prima della riunione degli azionisti di quest'anno in cui dettaglia le modifiche apportate alla retribuzione. Nel documento la società afferma di essere "delusa" dal fatto che il supporto per la proposta "say-on-pay" (cioè il diritto degli azionisti di esprimere il voto sulla remunerazione dei manager) dell'anno scorso sia stato del 26%, dato che di solito queste proposte hanno ottenuto più del 90% negli scorsi anni.

Tuttavia, in seguito a questo risultato, il publisher ha affermato di aver intrapreso una "revisione completa" del suo programma di remunerazione dei dirigenti. Il comitato "ha approvato modifiche sostanziali" per i piani di retribuzione nell'anno fiscale 2022 e "continuerà a considerare il feedback degli azionisti, il contributo del suo consulente retributivo indipendente e gli esiti dei futuri voti sulla retribuzione". Le modifiche hanno incluso la decisione di non concedere alcun premio speciale in azioni nell'esercizio 2021, a seguito del feedback degli azionisti secondo cui tali premi sono stati concessi troppo frequentemente.

electronic

La società ha anche cambiato la finestra annuale in cui i dirigenti possono guadagnare premi azionari in un periodo di tre anni e ha aggiunto due ulteriori obiettivi per raggiungere questi premi. Il premio annuale del CEO Wilson per l'anno fiscale 2022 e oltre deve essere almeno dal 60% basato sulla performance, mentre i bonus dei dirigenti sono limitati al doppio della percentuale di bonus target.

Diversi dirigenti vedranno diminuire la loro retribuzione. Blake Jorgensen, chief operating officer e financial officer, scende del 39% da $ 19,5 milioni a $ 11,8 milioni. La chief studios officer Laura Miele dovrebbe scendere del 30% da $ 16,1 milioni a $ 11,2 milioni. Infine, il chief technology officer Kenneth Moss passerà da 14,3 milioni di dollari a 9,7 milioni di dollari, con un calo del 32% su base annua.

Il direttore marketing Chris Bruzzo è l'unico altro dirigente esecutivo nominato a vedere un aumento di stipendio, in crescita del 34% da $ 7,2 milioni a $ 9,7 milioni. Il voto "say-on-pay" su queste proposte si terrà durante l'assemblea annuale degli azionisti di EA del 2021 il 6 agosto. Per adesso Electronic Arts non ha ancora fatto nessuna dichiarazione a riguardo.

Fonte: Eurogamer.net

Contenuti correlati o recenti

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

PS5: un devkit venduto per €6.000...a Torino e con una fetta di pizza!

Qualcuno ha deciso di vendere su eBay il devkit di PS5 in un modo decisamente particolare...

PlayStation Studios rafforzarsi Ŕ la parola d'ordine: nuove acquisizioni praticamente confermate

Il CEO di Sony Pictures Entertainment parla anche di PlayStation.

PS5 ha un video che vi spiega come montare l'SSD M2 aggiuntivo

Sony ha pubblicato un video su una delle caratteristiche pi¨ importanti di PlayStation 5.

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza