Silent Hill di Bloober Team? Lo studio di The Medium risponde ai rumor e rivela due 'grossi' giochi in sviluppo

Non confermo né smentisco?

Di recente sono emerse voci su un gioco Silent Hill realizzato da Bloober Team. Tuttavia, lo studio ha detto a IGN che i progetti finanziati (che alcuni hanno collegato alla serie horror) sono stati in realtà accantonati a favore di altri nuovi giochi.

I fan sono alla ricerca di indizi su un nuovo gioco di Silent Hill da quando il proprietario del franchise Konami ha annunciato una partnership con lo sviluppatore polacco Bloober Team (The Medium, Blair Witch). Alcuni pensavano di averli trovati dopo aver scoperto i documenti di Bloober sul sito web dell'UE Creative Europe, che mostra le descrizioni di progetti di videogiochi che hanno richiesto finanziamenti dell'UE.

Sono stati scoperti tre progetti di Bloober Team con nomi in codice: H2O (che è diventato Layers of Fear 2), Black (un progetto in prima persona ambientato in un'Europa medievale assediata da attacchi alieni) e Dum Spiro (un gioco horror ambientato nella Seconda Guerra Mondiale). Immediatamente sono iniziate a circolare speculazioni sull'idea che Black o Dum Spiro potessero essere il presunto gioco di Silent Hill.

Tuttavia, in una dichiarazione a IGN, il CMO Tomasz Gawlikowski ha chiarito che nessuno dei giochi è stato sviluppato attivamente.

unnamed

"Le speculazioni online basate su informazioni obsolete o incomplete possono spesso portare a strane teorie tra i giocatori, quindi apprezziamo che ce lo abbiate chiesto direttamente", ha scritto Gawlikowski, spiegando che il finanziamento ha permesso a Bloober di realizzare progetti più rischiosi e confermando che H2O è diventato Layers of Fear 2.

"Abbiamo anche fatto domanda per altri due progetti, nomi in codice rispettivamente Dum Spiro e Black", ha continuato Gawlikowski. "Dopo numerose iterazioni di Dum Spiro, abbiamo concluso che al momento non possiamo consegnarlo in una forma adeguata all'argomento e allo stesso tempo commercialmente fattibile. In breve, Dum Spiro non è più in sviluppo attivo al momento".

"Allo stesso modo, anche l'idea iniziale per Black è stata accantonata, e mentre stiamo ancora sviluppando un gioco con questo nome in codice, ora è un progetto molto diverso da quello che si poteva leggere sul web negli ultimi giorni".

Gawlikowski comprensibilmente non è entrato nei dettagli sul fatto che lo studio stesse lavorando a un gioco di Silent Hill o su cosa comporta il suo lavoro con Konami, ma ha confermato che sono in corso diversi progetti di grandi dimensioni.

ac8cfe396e6e3a85b9b12b69abdd245d

"In Bloober Team abbiamo due progetti interni attivi, uno in fase di produzione e uno in fase di pre-produzione. Entrambi avranno una portata maggiore rispetto a The Medium, tuttavia, nessuno dei due si basa su temi o premesse che sono circolate online negli ultimi giorni".

Anche se non siamo in grado di confermare ulteriori dettagli, è probabile che il gioco in produzione sia la nuova versione del gioco con nome in codice Black, mentre il gioco in pre-produzione è il progetto in partnership di Konami. Gawlikowski ha aggiunto che lo studio sta lavorando al porting dei suoi giochi esistenti insieme allo sviluppo di nuovi giochi, incluso il porting di The Medium su PS5.

Le voci su Bloober al lavoro su un gioco Silent Hill persistono da tempo, con report che suggeriscono che anche uno sviluppatore giapponese stava lavorando a un titolo della serie. Konami ha chiarito che sta ancora realizzando giochi internamente, sebbene lo stato di Silent Hill all'interno dell'azienda rimane ad oggi sconosciuto.

Fonte: IGN.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Silent Hill e Resident Evil 4 Remake suggeriti dall'ultimo spot promozionale di PlayStation

Silent Hill e Resident Evil 4 Remake in arrivo su PlayStation?

Resident Evil ha un notevole cofanetto commemorativo che celebra i 25 anni del franchise

Il box di Resident Evil sarà disponibile per ora solo in Giappone.

Dying Light 2 Stay Human è stato rinviato al 2022

Niente più uscita a dicembre per Dying Light 2 Stay Human.

Articoli correlati...

The Medium (PS5) - recensione

Un'antica minaccia, in una nuova edizione.

Dead Space è tornato! L'annuncio e il primo trailer

Il sogno di tantissimi fan si è avverato.

Silent Hill in arrivo? Konami stringe un accordo con Bloober Team!

Konami e il team di The Medium "collaboreranno alla produzione di nuovi contenuti".

Raccomandato | Resident Evil Village - recensione

'Ethan Winters, vediamo cosa ti rende così speciale.'

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza