Halo Infinite aveva preoccupato tantissimo il co-creatore di Halo dopo la presentazione flop

Marcus Lehto parla dell'ultimo capitolo della serie.

Marcus Lehto, co-creatore di Halo, ha condiviso i suoi pensieri su Halo Infinite, e sorprendentemente sembra in linea a quello della community quando è stato presentato per la prima volta lo scorso anno.

Lehto, ha affermato che nell'estate del 2020 era "piuttosto preoccupato" per lo stato di Halo Infinite, quando 343 Industries ha mostrato un breve video della campagna di gioco. Queste preoccupazioni poi sono scomparse dopo che lo studio di sviluppo ha mostrato di nuovo il gioco quest'anno focalizzandosi più sul comparto multiplayer.

"Ero piuttosto preoccupato per quello che ho visto durante lo scorso E3 e penso che anche la community lo fosse. C'è da dire però che 343 Industries ha ascoltato i feedback dei giocatori e quello che hanno mostrato quest'anno è stato impressionante" ha dichiarato Lehto. "E' così emozionante vedere che hanno preso a cuore tutti i feedback. La panoramica del multiplayer è stata semplicemente fantastica e davvero emozionante da vedere. Non vedo l'ora di giocarci".

Halo Infinite non ha ancora una data di uscita ufficiale, ma il gioco dovrebbe arrivare alla fine di quest'anno.

Fonte: Gamespot

Contenuti correlati o recenti

Fallout 4 sarebbe il vero e proprio responsabile di una sparatoria per un sito americano

La guerra non cambia mai. Certi discorsi, nemmeno: Fallout 4 additato a causa di una sparatoria.

Halo Infinite in un video che mette a confronto la versione del 2020 con quella finale

Il team di Halo Infinite ha rivoluzionato il gioco in quest'anno?

Battlefield 2042: arriva la mappa Exposure più tante altre novità

Battlefield 2042 si arricchisce con una nuova mappa.

Articoli correlati...

Battlefield 2042 lancio da incubo, è nella Top 10 dei giochi peggio recensiti su Steam

Le aspettative erano alte, il punteggio di Battlefield 2042 su Steam... non molto.

Provato | Halo Infinite - Un assaggio del ritorno di Master Chief

Vi diciamo le nostre prime sensazioni sulla campagna.

'Call of Duty: Warzone è un gioco per bambini di 11 anni'

COD: Warzone non piace più a Dr. Disrespect.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza