Tencent e NetEase: il governo cinese chiede di rimuovere i personaggi maschi 'effemminati' nei giochi

Nuova stretta della Cina sui giochi di Tencent e NetEase.

Le autorità cinesi hanno ordinato ai giganti del gioco Tencent e NetEase di porre fine alla loro attenzione sui profitti ed eliminare i contenuti percepiti come "effemminati". Si tratta dell'ultima mossa delle autorità per rafforzare la presa sul settore tecnologico: come sappiamo la Cina ha recentemente ristretto ancora le ore di gioco per gli under 18, che possono avere sessioni online di sole tre ore a settimana.

I funzionari hanno convocato recentemente le aziende di gioco tra cui Tencent e NetEase, i due leader di mercato nella scena multimiliardaria cinese dei giochi, per discutere ulteriori limiti al settore. Tra i nuovi bersagli ci sono le rappresentazioni mediatiche di uomini, che secondo gli esperti sono motivo di ansia tra la vecchia generazione conservatrice di leader del Partito Comunista.

Nei giorni scorsi, i regolatori hanno ordinato alle emittenti di resistere a "estetiche anormali" come gli uomini "effemminati", chiedendo rappresentazioni più maschili nello sviluppo di giochi. "I contenuti osceni e violenti e quelli che generano tendenze malsane, come il culto del denaro e l'effeminatezza, dovrebbero essere rimossi", è stato detto dai funzionari.

tencent

Le imprese che trasgrediscono le regole saranno punite, avvertono le autorità.

Fonte: Forbes

Contenuti correlati o recenti

Nintendo Direct commentato in diretta dalle 23:45!

Seguite con noi le tante novità che verranno mostrate al Nintendo Direct.

Nintendo Switch OLED nel primo (folle) video unboxing

Uno sguardo in anteprima a Switch OLED.

Steam Deck aggiorna la pagina di FAQ tra tanti dettagli e curiorità

Volete sapere qualcosa in più su Steam Deck? Visitate la pagina di FAQ.

Articoli correlati...

Articolo | Evoluzione della morte e del game over nei videogiochi

Il fail state nei videogiochi: ecco alcune delle meccaniche più innovative.

Videogiochi, sessismo e razzismo: 'le molestie online contro donne, neri e asiatici continuano a crescere'

Un sondaggio rivela una preoccupante crescita di sessismo e razzismo nei videogiochi online.

God of War Ragnarok: Angrboda di colore? Spuntano lamentele ma Santa Monica Studios non ci sta

God of War Ragnarok non è ancora uscito e già iniziano le polemiche sterili.

Commenti (1)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza