AGGIORNAMENTO 2/4/15: Rockstar ha appena reso disponibile la patch 1.10 per Grand Theft Auto 5, che a detta del publisher sistema "i problemi grafici di GTA Online e Story Mode". Dopo aver scaricato l'aggiornamento da 4.7GB su PS4, possiamo confermare che il Parallax Occlusion Mapping è di nuovo presente, e che i miglioramenti delle prestazioni portati dalla patch 1.09 permangono sulla piattaforma di Sony.

Articolo originale:La scorsa settimana, un video comparso su YouTube ha mostrato che la patch 1.08 di Grand Theft Auto 5 per PS4 e Xbox One aveva apparentemente ridotto degli elementi della presentazione grafica. Il Parallax Occlusion Mapping è sparito, il filtering delle texture è apparentemente peggiorato, e la fisica delle collisioni semplificata. In più, anche il pop-in da lunghe distanze è sembrato prendere una piega peggiore. Rockstar ha veramente distribuito un aggiornamento che ha reso GTA 5 significativamente peggiore, invece che migliorarlo?

La nostra scaletta era troppo piena allora per dare un'occhiata al video, che però ha avuto chiaramente un effetto sullo sviluppatore, il quale ha postato questo messaggio: "Siamo a conoscenza dei problemi grafici delle versioni Xbox One e PS4 di GTA 5 dopo il più recente aggiornamento, e stiamo studiando una soluzione".

Questa soluzione è apparentemente arrivata poco dopo nella patch 1.09, e secondo "ElAnalistaDeBits" (creatore del video originale) sono stati risolti fisica delle collisioni e deformazioni, nonché il pop-in. Parallax Occlusion Mapping e filtering delle texture sono però ancora compromessi. Ed è qui che entriamo in gioco noi. È passato un po' da quando abbiamo esaminato GTA 5, ma archiviamo il più possibile del nostro lavoro, e siamo ancora in possesso dei nostri materiali del giorno di lancio basati sulla versione 1.02, la patch del day one. Non si può mai sapere quando torneranno utili.

Il nostro parere? Beh, ElAnalistaDeBits ha ragione sul Parallax Occlusion Mapping: l'effetto è ora assente nelle build attuali di GTA 5, sia su PS4 che Xbox One, ed è un peccato visto che aggiungeva un'ulteriore dimensione a una vasta serie di texture, trasformando ad esempio delle rocce piatte in oggetti completamente tridimensionali. L'effetto è però molto dispendioso quanto a potenza di calcolo (è stato rimosso da Destiny prima del lancio, ad esempio) e non si combina bene con il filtering anisotropico, che GTA 5 sembra usare anche se in forma meno elaborata rispetto a quella comune su PC.

PlayStation 4 1.02PlayStation 4 1.09Xbox One 1.02Xbox One 1.09
Il Parallax Occlusion Mapping è una tecnologia che permette agli sviluppatori di dare una dimensione extra a texture altrimenti piatte, come si può vedere nelle pietre al centro di quest'immagine. In precedenza si protendevano dal terreno, ora sono piatte come una frittella.
PlayStation 4 1.02PlayStation 4 1.09Xbox One 1.02Xbox One 1.09
Zoomare sulle pietre tramite la fotocamera dello smartphone in-game rompe un po' l'illusione, ma mostra come il dettaglio si protende nelle vecchie versioni di GTA 5 e come il tutto sia ora completamente piatto.
PlayStation 4 1.02PlayStation 4 1.09Xbox One 1.02Xbox One 1.09
Durante il gameplay, specialmente in terza persona, il Parallax Occlusion Mapping è un effetto abbastanza sottile che non aggiunge molto alle scene, ma è molto più utile nella visuale in soggettiva.
PlayStation 4 1.02PlayStation 4 1.09Xbox One 1.02Xbox One 1.09
Durante il gameplay, specialmente in terza persona, il Parallax Occlusion Mapping è un effetto abbastanza sottile che non aggiunge molto alle scene, ma è molto più utile nella visuale in soggettiva.
PlayStation 4 1.02PlayStation 4 1.09Xbox One 1.02Xbox One 1.09
I report sul peggioramento del filtering delle texture in GTA 5 dopo la patch 1.08 non sembra confermato dai nostri materiali. L'effetto sembra lo stesso in scene identiche.
PlayStation 4 1.02PlayStation 4 1.09Xbox One 1.02Xbox One 1.09
I report sul peggioramento del filtering delle texture in GTA 5 dopo la patch 1.08 non sembra confermato dai nostri materiali. L'effetto sembra lo stesso in scene identiche.

Il filtering delle texture sembra però invariato tra le versioni 1.02 e 1.09, e basandoci sul video originale non siamo sicuri di quanto sia stato cambiato, sempre che lo sia stato. Tra le due versioni provate sembra esserci parità anche a livello di fisica e deformazioni, quindi un eventuale downgrade della versione 1.08 è già stato sistemato come detto.

Ma con tutta questa attenzione sugli aspetti negativi della patch, ci sono dei vantaggi nel nuovo codice? Beh, dobbiamo tenere presente che non siamo sicuri delle ottimizzazioni, sempre che ce ne siano, portate dalle patch tra le versioni 1.03 e 1.08, ma per i possessori di PlayStation 4 ci sono sicuramente delle buone notizie nel codice 1.09. Il Parallax Occlusion Mapping potrà essere scomparso, ma i cali di frame-rate che avevamo notato in origine durante l'attraversamento di incroci affollati dal traffico cittadino sono scomparsi. La loro assenza si era dimostrata un notevole vantaggio per la versione Xbox One del gioco, che soffriva dello stesso problema ma in misura molto minore.

La nuova patch è comunque problematica per gli utenti Xbox One. Il Parallax Occlusion Mapping è sparito anche dalla piattaforma di Microsoft, ma non abbiamo trovato vantaggi nella versione 1.09: le prestazioni sono quasi completamente identiche a quelle della versione di lancio. In un'area abbiamo addirittura rilevato frame-rate inferiori a quelli della nostra analisi originale.

PlayStation 4 ha beneficiato maggiormente delle patch post-lancio, con frame-rate ora notevolmente pià fluidi negli incroci cittadini più trafficati.

Analisi alternativa:

La situazione è bizzarra. I frame-rate più fluidi della build attuale di Grand Theft Auto 5 sono chiaramente i benvenuti per gli utenti PlayStation 4, che gode ora di prestazioni migliori rispetto a Xbox One in tutte le aree, a differenza di quanto accadeva nel periodo di lancio. La perdita del Parallax Occlusion Mapping è comunque pesante, in particolare se si utilizza la visuale in soggettiva in cui l'effetto è molto più pronunciato. Se la sua perdita dovesse essere un compromesso necessario ad avere frame-rate migliori, sceglieremmo le prestazioni.

Il fatto è che è difficile pensare che si tratti di un compromesso così diretto, in particolare perché l'assenza dell'effetto su Xbox One non fa differenza quanto a fluidità. Ci aspetteremmo anche di vedere un filtering delle texture migliore dopo la rimozione del Parallax Occlusion Mapping. Sebbene non sia peggiorato come suggerito, il filtering non è comunque neanche migliorato. La nostra sensazione è che la rimozione del POM sia dovuta a un bug, che speriamo venga corretto in una futura patch.

Preferiamo patch che migliorino il gioco aggiungendo nuove funzioni invece che rimuoverle, ma per come stanno le cose, GTA 5 è al momento un miscuglio: gli utenti PlayStation 4 hanno dalla loro prestazioni migliori, anche se un bell'effetto grafico è andato perso. Gli utenti Xbox One, invece, ci rimettono doppiamente perdendo il POM senza miglioramenti percettibili di sorta. I piccoli cali di frame-rate agli incroci restano, ma quelli più pronunciati che si verificano in presenza di pesanti effetti di trasparenza restano identici a quelli della versione di lancio.

La patch 1.09 è stata lanciata molto, molto velocemente a causa del video originale: la nostra speranza è che si tratti solo di un riempitivo destinato a tenere il posto fino al ripristino delle funzioni grafiche da parte della patch 1.10. Vi terremo aggiornati.

Materiale e report addizionale a cura di Thomas Morgan.

Riguardo l'autore

Richard Leadbetter

Richard Leadbetter

Technology Editor, Digital Foundry

Rich has been a games journalist since the days of 16-bit and specialises in technical analysis. He's commonly known around Eurogamer as the Blacksmith of the Future.