Days Gone forse non ha venduto più di 8 milioni di copie ma ha 'solo' più di 8 milioni di giocatori

Il director Jeff Ross torna sulla questione Days Gone.

Il director di Days Gone, Jeff Ross, aveva dichiarato che l'ultimo gioco di Bend Studio aveva superato le vendite di Ghost of Tsushima, che ha recentemente raggiunto un traguardo dopo aver venduto 8 milioni di copie. Tuttavia, in una recente diretta con l'ex director di God of War e Twisted Metal David Jaffe, Ross ha rivelato che la sua fonte per i dati di vendita era un sito Web ormai defunto chiamato Gamestat, che tiene traccia dei dati dei trofei PlayStation.

La cosa interessante è che i dati sui trofei non si traducono necessariamente direttamente in vendite, cosa che a quanto pare invece ha fatto Ross. Questo perché i giocatori che hanno acquistato copie usate di Days Gone o l'hanno giocato come titolo PlayStation Plus possono comunque vincere trofei.

I giocatori che hanno vinto trofei con copie usate di Days Gone o con la versione PS Plus sarebbero stati raggruppati con i giocatori che hanno acquistato una nuova copia di Days Gone, aumentando il numero totale distorto da Ross. Quindi, anche se Days Gone ha probabilmente venduto diversi milioni, gli 8 milioni di copie vendute (più 1 milione vendute su Steam) sono probabilmente imprecise.

Ross ha anche chiarito che quando ha affermato che Days Gone è stata una delusione per la "gestione dello studio locale", si riferiva al senior management all'interno di Bend Studio e non necessariamente al management di PlayStation o Sony.

Fonte: Push Square

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza