Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

'Stadia non sta per essere chiusa'. Quando appena due mesi fa Google rassicurava gli utenti

Rassicurazione disattesa.

Due anni e mezzo dopo la presentazione di Stadia sul palco della GDC, il servizio di streaming di giochi è ufficialmente terminato. Gli abbonati avranno accesso alla libreria dei giochi fino al 18 gennaio del prossimo anno, dopodiché verrà chiusa definitivamente. Google aggiunge in un post sul blog che prevede di portare a termine tutti i rimborsi per gli abbonati emessi entro quel periodo.

La cosa che più fa infuriare gli utenti è che proprio due mesi fa Google aveva messo a tacere il rumor che riportava la sua chiusura proprio "a fine estate". Ai tempi la società scrisse in risposta ad un utente: "Stadia non verrà chiusa. Ti assicuriamo che lavoriamo sempre per portare altri fantastici giochi sulla piattaforma e su Stadia Pro".

Invece la realtà è ben diversa e attraverso una dichiarazione di ieri Google afferma che il servizio in streaming cesserà di esistere dal prossimo anno.

Secondo un recente report inoltre, sembra che anche i dipendenti siano venuti a conoscenza della chiusura di Stadia proprio minuti prima dell'annuncio ufficiale.

Taggato come
A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti