Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Star Wars Knights of the Old Republic Remake potrebbe ispirarsi al combattimento di God of War e Nioh

Uno YouTuber parla dei possibili combat system di Star Wars KOTOR.

Star Wars Knights of the Old Republic Remake è stato ufficialmente annunciato all'evento PlayStation Showcase di settembre 2021 e, come forse saprete, sarà un'esclusiva console temporale per PS5.

Aspyr è lo studio impegnato nello sviluppo del remake che, però, non ha condiviso troppe informazioni sull'atteso gioco.

Ora, grazie allo YouTuber Lacry, potremmo aver scoperto qualche dettaglio in più su Star Wars KOTOR e, più precisamente, sul suo sistema di combattimento.

Stando a quanto riferito da Lacry, il remake avrà più modalità di gioco, e God of War e Nioh sono state le ispirazioni che hanno portato alla creazione di combat system separati, secondo le sue fonti.

L'originale Star Wars Knights of the Old Republic aveva un combat system in parte in real time e in parte a turni e Lacry aggiunge che almeno uno potrebbe avvicinarsi ai sistemi visti in Dragon Age Inquisition o FFVII Remake.

Quanto emerso deve essere classificato come rumor, quindi bisognerà attendere notizie da Aspyr per scoprire se Star Wars Knights of the Old Republic Remake avrà più sistemi di combattimento ispirati a God of War e Nioh.

Vi ricordiamo che il remake di Star Wars KOTOR è atteso anche su PC.

Fonte: YouTube.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti