Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

The Tomorrow Children da esclusiva PS4 di Sony a IP di Q-Games. Il curioso progetto tornerà

Lo studio di The Tomorrow Children promette modifiche e molto altro.

The Tomorrow Children, un gioco sperimentale di Q-Games, tornerà in futuro. Questo titolo ha debuttato nel 2016 per PlayStation 4, pubblicato da Sony, e presentava una futuristica distopia sovietica in cui i giocatori dovevano collaborare per costruire una città, difenderla dagli attacchi di mostri giganti e raccogliere risorse. Annunciata inizialmente una beta pubblica, il gioco è poi arrivato in accesso anticipato ed in fine con un modello free-to-play.

Sfortunatamente il gioco non ha saputo interessare i giocatori e solo un anno dopo i server hanno chiuso. Recentemente Q-Games ha ricevuto una serie di richieste per recuperare il gioco che era nelle mani di Sony e il suo direttore Dylan Cuthbert ha mostrato interesse per riportarlo in vita. Ora lo studio ha annunciato di aver ottenuto i diritti e che tornerà, anche se per adesso non ci sono dettagli in merito.

"Nonostante abbia un gran numero di fan in tutto il mondo che hanno giocato ore a The Tomorrow Children, il gioco è stato mandato offline un anno dopo la sua uscita e da allora non è più giocabile", afferma lo sviluppatore. "Ora Q-Games lavorerà per ricostruire The Tomorrow Children e riportarlo ai suoi amati fan".

Cuthbert apprezza il supporto dei fan che hanno mantenuto vivo il sogno negli ultimi quattro anni. "Penso che la parte migliore di questa decisione sia immaginare la gioia di quei fan quando entreranno di nuovo in questo folle mondo neo-sovietico post-apocalittico di The Tomorrow Children".

Infine, il director ringrazia Sony per aver permesso il lavoro sulla licenza e annuncia che ci saranno dei cambiamenti: "Sto aggiustando e rifacendo parti del gioco ogni settimana e spero che tutti ci seguano per essere coinvolti nel processo. Abbiamo in programma di apportare alcune modifiche in meglio e dare a The Tomorrow Children il rilancio che si merita".

Fonte: Eurogamer

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti