Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Uncharted avrebbe potuto avere un gioco con Sully protagonista assoluto

Un Uncharted con Sully protagonista era nei piani di Naughty Dog.

Quando l'arco narrativo di Nathan Drake è giunto alla sua conclusione naturale con la fine di Uncharted 4, Naughty Dog si è chiesto cosa avrebbe potuto fare con il prossimo gioco.

Si scopre che lo studio aveva preso in considerazione l'idea di dare maggiore visibilità a Sully, realizzando un gioco basato su di lui, ma alla fine hanno scelto Chloe come personaggio principale di Uncharted: The Lost Legacy.

Una volta completato Uncharted 4, i boss di Naughty Dog volevano creare un sequel. Nathan Drake non sarebbe stato adatto per un nuovo gioco, quindi il team aveva bisogno di trovare un nuovo protagonista principale. Come ha spiegato il game director Shaun Escayg a GQ Magazine, ND ha cercato di fare del mentore e aiutante di Nathan, Sullivan, il personaggio principale, ma quando "li hanno separati", si sono resi conto che Sully non sarebbe stato il più adatto. Invece, la scelta è caduta su Chloe.

"Mi sono affezionato a Chloe, perché è sempre stata un personaggio così intrigante. Così egocentrica, così egoista. E poi quando l'abbiamo combinata con Nadine - una ladra e una mercenaria - il disastro si manifesta nella tua mente e dici "Oh mio Dio, questo è un grande conflitto"".

Che ne pensate? Avreste voluto un Uncharted con Sully protagonista?

Fonte: PlayStation LifeStyle.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti