Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Battlefield V: DICE conferma che il feedback dei giocatori non sarà ignorato, gli sviluppatori giustificano l'utilizzo del braccio protesico

Il team interviene a rispondere alle varie critiche in seguito al reveal ufficiale.

EA e DICE hanno recentemente presentato in via ufficiale Battlefield V con un nuovo trailer e, sorprendentemente, molte persone hanno finito col contestare il gioco a causa delle varie "imprecisioni storiche" riscontrate. Si è parlato delle donne soldato, che i critici sostengono non fossero presenti nella Seconda Guerra Mondiale (in realtà le donne hanno partecipato al conflitto in ruoli di supporto ma non solo) , ma sono arrivate critiche anche perché una delle donne nel trailer ha un braccio protesico, come avrete notato.

Come segnala Gamingbolt, gli sviluppatori di DICE sono stati recentemente attivi su Twitter, rispondendo alle critiche e ai feedback dei fan. In un tweet, si parla del braccio protesico, sostenendo che in realtà era una cosa reale durante della Seconda Guerra Mondiale. In un altro tweet, si parla delle donne soldato in-game e delle loro opzioni di personalizzazione.

In successivi tweet, DICE afferma che molti fan hanno contattato il team con ciò che definiscono "domande legittime, preoccupazioni e critiche", prima di assicurare che verranno ascoltati e che lo studio valuterà attentamente tutto il feedback.

Vi riproponiamo il trailer di Battlefield V:

Battlefield V è in arrivo il 19 ottobre per PS4, PC e Xbox One.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti