Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Call of Duty Warzone: svelato il mistero dei bunker

Ecco cosa si cela dietro le pesanti porte.

Sin da quando Call Of Duty: Warzone è stato lanciato a marzo, i giocatori hanno cercato di trovare vari modi per entrare nei bunker nascosti della mappa e scoprire che tipo di chicche potevano esserci all'interno. Oggi, i bunker hanno finalmente svelato i loro segreti: grazie all'ultima patch, i giocatori possono ora accedere ai bunker usando una keycard rossa: un oggetto che può essere trovato in forzieri leggendari. Una volta dentro il bunker, i giocatori possono prendere equipaggiamento e denaro di alta qualità: fondamentalmente è lo stesso dei vault e delle chiavi in Apex Legends.

Tuttavia questi bunker hanno un'ulteriore sorpresa in serbo per i giocatori; al loro interno infatti ci sono altre porte bloccate, proprio come se fossero una sorta di matrioska. In tutto questo, altri giocatori hanno scoperto che i telefoni sparsi sulla mappa hanno iniziato a parlare in russo, ed apparentemente si tratterebbe di codici crittografati.

Ad incuriosire ulteriormente è stato un bunker, il numero 11 che è l'unico ad avere ancora la luce rossa, ad essere quindi inaccessibile. Usando un drone, un gruppo di dataminer è stato in grado di attraversare le pareti per girare attraverso il bunker. I giocatori sono stati in grado di visualizzare il modello di una testata nucleare, confermando inoltre il nome, "nuke_coreless". Forse qualcosa deve essere messo dentro la bomba nucleare per armarla?

Insieme alle notizie allarmanti di una testata nucleare sotto la mappa, il dataminer AlfaTheseus ha trovato modelli per RC-XD (un'auto esplosiva telecomandata) e un aereo U-2, che sembra in qualche modo simile all'aereo spia di Black Ops. Anche se non è esattamente lo stesso modello, cosa sta facendo un aereo dell'era della guerra fredda in uno sparatutto moderno? Probabilmente lo scopriremo più avanti.

Fonte: Eurogamer.net

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti