Skip to main content

Dying Light userà il SMAA T2X e girerà a 30 FPS su console

Techland assicura che "i 30 FPS garantiranno un'esperienza fluida".

Techland ha confermato che l'atteso titolo in prima persona, Dying Light, girerà a 30 FPS bloccati su PS4 ed Xbox One, mantenendo una risoluzione di 1080p.

Mentre lo sviluppatore puntava inizialmente ai 60 frame al secondo, è arrivata la conferma in un'intervista a Gamingbolt che il titolo girerà invece a 30 FPS bloccati su console e che userà il subpixel morphological antialiasing (SMAA) T2X per eliminare le scalettature dall'immagine.

"Dopo molti test ci siamo resi conto che era necessario bloccare a 30 FPS per assicurare un'esperienza fluida", ha dichiarato Maciej Binkowski, capo designer di Dying Light.

L'uscita di Dying Light è attesa per il 30 gennaio in Europa.