Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Peter Moore: "Zynga è in ginocchio"

Come un "maratoneta che colpisce un muro"

Dopo un inizio promettente, Zynga sta attraversando un periodo molto difficile, e le sue azioni faticano a rimanere sopra la soglia dei $3.00. Ma EA non sembra disposta a versare una lacrima sulla rovinosa caduta della più importante compagnia di social gaming, anzi, Peter Moore, Chief Operating Officer di EA, sembra essere rallegrato dalla situazione.

Parlando a Bloomberg in una video intervista (segnalata da Business Insider), il manager di EA ha così commentato: "Per usare, se volete, un'analogia olimpica, stiamo gareggiando in un decathlon dove, se sbagli un evento, puoi rifarti nei restanti nove. Zynga invece sta correndo la maratona, ma ha appena preso in pieno un muro, ed è in ginocchio".

Con questa affermazione Moore voleva enfatizzare la diversificazione degli investimenti di EA rispetto a Zynga, e che la compagnia può vantare la proprietà di marchi al top in ogni tipo di piattaforma. Quindi se c'è un rallentamento di crescita nel settore social, EA non ne subisce l'effetto quanto Zynga.

Moore ha poi aggiunto: "Stiamo sperimentando una crescita concreta diversificando nel settore mobile", dando, forse involontariamente un consiglio al maratoneta in ginocchio.

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

Related topics
A proposito dell'autore
Avatar di Lorenzo Fantoni

Lorenzo Fantoni

Contributor

Dentro un rugbista di 110kg dedito agli stravizi, batte il cuore di nerd vecchio stampo con lo sguardo perennemente abbronzato da uno schermo, anche d'estate.
Commenti