Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Tequila Works potrebbe lavorare a un successore spirituale di Rime

Gli sviluppatori non hanno in programma la realizzazione di un "Rime 2".

Lo studio Tequila Works, con sede a Madrid, che ha debuttato con il survival horror Deadlight nel 2012, ha ottenuto un grande successo lo scorso anno con l'uscita di Rime.

Come segnala Wccftech, in un'intervista con Eurogamer il CEO, direttore creativo e co-fondatore di Tequila Works, Raúl Rubio Munárriz, ha spiegato che Rime 2 è una possibilità, ma sarebbe più un successore spirituale e, comunque, non arriverebbe molto presto.

"Sappiamo come realizzare un seguito di Rime, ma non sarebbe letteralmente Rime 2 - più simile a un successore spirituale di Rime. Lo faremo? Non lo so. Forse un giorno potremo tornarci ma per ora è troppo presto - chiunque abbia finito Rime, forse capirà il perché. Per noi è stato un viaggio molto grande ed è stato molto intenso."

Munárriz si riferisce probabilmente al lungo periodo di sviluppo. Ad un certo punto, c'erano anche voci secondo cui il gioco era sul punto di essere cancellato.

Il capo di Tequila Works ha parlato anche un po' dei prossimi progetti dello studio nell'intervista con Eurogamer. Uno di questi sarà realizzato pensando ai dispositivi per la Realtà Virtuale, in seguito al successo di The Invisible Hours.

"Abbiamo diversi progetti. Gli altri team stanno lavorando su nuove cose che abbiamo iniziato l'anno scorso ma è troppo presto per annunciare qualsiasi cosa."

Che ne pensate di un successore spirituale di Rime?

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti

More News

Ultimi Articoli