Uncharted 4 sarà il più bel gioco di questa generazione?

Nuovi dettagli tecnici sul titolo di Naughty Dog.

1

Uncharted 4: A Thief's End sarà tecnicamente il gioco più bello di questa generazione? A quanto pare, secondo Edge la risposta a questa domanda è sì.

A riportarlo è Gamingbolt, che ci fornisce anche qualche nuova informazione tecnica sul prossimo capitolo della serie.

Naughty Dog utilizzerà per lo sviluppo alcuni strumenti proprietari, in particolare degli shader basati sulla fisica per cui ci sono voluti due anni di lavoro e degli algoritmi LOD che sostituiranno la normale tassellazione adattativa.

Parlando di texture, lo studio californiano assicura che verranno utilizzate immagini con una risoluzione quattro volte superiore rispetto ad Uncharted 3.

Ma le novità in ambito tecnologico non finiscono qui e l'ultima riguarderà in qualche modo anche il gameplay.

Il sistema di animazione è stato completamente rinnovato a partire da zero ed è basato sulla fisica di veri corpi, permettendo in questo modo una totale libertà al giocatore.

Infatti, gli eventi dinamici, come ad esempio saltare per arrampicarsi, non saranno strettamente associati allo scenario, ma dipenderanno da parametri fisici, come l'angolo e la distanza del salto.

Sembra quindi che Naughty Dog stia facendo davvero un ottimo lavoro, sfruttando al meglio delle attuali possibilità il nuovo hardware Sony, apportando anche novità sul versante della fisica e quindi della giocabilità.

Per vedere con mano se si tratterà effettivamente del capolavoro preannunciato, non ci resta che attendere l'uscita dell'esclusiva PlayStation 4, prevista per un non meglio precisato 2015.

Vai ai commenti (38)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (38)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza