Uncharted 4: svelati nuovi dettagli

Riguardano la trama e le ambientazioni del titolo.

Sony Computer Entertainment Europe ha appena condiviso dei nuovi dettagli riguardanti Uncharted 4: A Thief's End.

Nello specifico essi riguardano la trama e le ambientazioni in cui si svolgerà l'avventura proposta dal prossimo titolo firmato Naughty Dog.

Da quel che si evince Nathan Drake, dopo essersi allontanato dalle spericolate avventure della ricerca ai tesori, è costretto a rientrare in attività per aiutare suo fratello, il quale trascinerà il protagonista nella più grande avventura che abbia mai affrontato.

"Gli eventi hanno inizio tre anni dopo le vicende raccontate in Uncharted 3. Nathan Drake si è lasciato alle spalle il mondo dei cacciatori di tesori, eppure le circostanze vogliono che egli ritorni nel giro, a causa di un' improvvisa ricomparsa di suo fratello Sam, il quale gli richiederà un aiuto per salvarsi la vita e proponendo a Nathan un'avventura a cui non potrà resistere. Questa volta l'oggetto della ricerca è rappresentato dal tesoro del capitano pirata Henry Avery. Sam e Drake partiranno per Libertalia, una leggendaria città pirata situata nelle viscere della foresta del Madagascar. Uncharted 4 trasporterà i giocatori in svariate ambientazioni, come giungle, aree urbane e cime innevate, alla ricerca del tesoro di Capitan Avery", si legge nel comunicato di Sony.

Vi ricordiamo che Uncharted 4: A Thief's End non ha ancora una data di uscita ufficiale. Naughty Dog ha ribadito che il titolo uscirà non appena si sarà ottenuta un'esperienza perfetta sotto tutti i punti di vista.

Fonte: DualShockers

Vai ai commenti (20)

Riguardo l'autore

Edy Bernardini

Edy Bernardini

Redattore

Figlio degli anni 90, tra le sue tante passioni spiccano il cinema e il videogaming: di quest'ultimo medium difende a spada tratta le enormi potenzialità espressive.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (20)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza