Giocando a Pokémon GO una ragazza ha scoperto un cadavere

L'incredibile storia della diciannovenne Shayla Wiggins.

Negli Stati Uniti l'uscita ufficiale di Pokémon GO ha riscosso un enorme successo ed è quindi normale che nei prossimi giorni verranno alla luce le storie più strampalate legate al titolo pubblicato da Nintendo.

Proprio ieri, una diciannovenne di nome Shayla Wiggins ha scoperto, giocando a Pokémon GO, il cadavere di un uomo nei pressi di un fiume a Riverton.

"Stavo cercando di catturare un Pokémon da una fonte naturale d'acqua", racconta la ragazza. "Stavo camminando in direzione del ponte, lungo la riva, quando ho visto qualcosa nell'acqua. Ho dovuto guardare una seconda volta per realizzare che si trattava di un corpo. Sono rimasta piuttosto scioccata e non sapevo davvero cosa fare per prima cosa, ma ho chiamato la polizia subito e sono arrivati davvero velocemente. Mi sono spaventata abbastanza e ho pianto per un po'", riporta Go Nintendo

1

Un'altra storia incredibile che circonda il titolo riguarda degli allenatori di Pokémon GO che hanno invaso la stazione di polizia di Darwin, in Australia.

Vai ai commenti (14)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'č avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora č rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (14)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza