Pokémon Go genera cultura di morte per il presidente del Venezuela

Lo ha dichiarato in diretta TV.

Nel corso di una recente conferenza televisiva, il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha attaccato il gioco Pokémon GO definendolo uno strumento che genera cultura di morte.

"I giovani creano delle realtà virtuali e questo dibattito dev'essere aperto al mondo e alla nostra società. La generazione di una cultura che crea realtà virtuali tutte legate alle armi, alla violenza e alla morte o realtà virtuali come il nuovo gioco di Pokémon GO. Sono realtà virtuali e migliaia di persone finiscono a viverci dentro, quando la realtà virtuale sta uccidendo e uccide dall'infanzia".

La notizia riportata da Nintendo Enthusiast dimostra la visione distorta che molte persone, anche di spicco, hanno nei confronti dei videogiochi e di qualunque altra cosa non conoscano.

Se per voi le dichiarazioni di Maduro sono assurdo e volete continuare a divertirvi con Pokémon GO, potrebbe esservi utile la nostra dettagliatissima guida completa.

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'č avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora č rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza