Tra gli annunci fatti ieri sera da Microsoft c'è stata la conferma dell'esclusività console di PlayerUnknown's Battlegrounds, giocatissimo su PC e in procinto di arrivare su Xbox One entro la fine dell'anno.

Il trailer parlava di esclusiva ma, viste le voci degli ultimi mesi, c'è chi non si sente di dare la propria completa fiducia all'utilizzo di quella parola.

In effetti, incalzati su Twitter, gli sviluppatori del gioco si sono trincerati dietro dichiarazioni leggermente fumose per evitare di rispondere alla domanda diretta: "PUBG arriverà anche su altre console prima o poi?"

Il dubbio è che si ripeta una situazione analoga a quella vista con le ultime avventure di Lara Croft e che si tratti solo di un'esclusività a tempo determinato.

Per il momento, PUBG arriverà solo su console Microsoft, insomma, ma l'impressione è che la storia non sia finita qui.

Riguardo l'autore

Alessandro Arndt Mucchi

Alessandro Arndt Mucchi

Redattore

Giocatore cronico, lettighiere notturno, cuoco discreto, giurisprudente perplesso, musicista part-time, giornalista dal 2006. Da sempre esperto di versetti.

Altri articoli da Alessandro Arndt Mucchi