Destiny 2 è sicuramente stato un titolo molto atteso dai fan lo scorso anno, ma ultimamente il gioco targato Bungie è stato al centro di un'aspra polemica in seguito alla pubblicazione dell'espansione La Maledizione di Osiride: come saprete, alcuni contenuti del gioco base erano stati bloccati per poi tornare disponibili a tutti.

Ora, Destiny 2 torna protagonista dopo la comparsa in rete di alcune indiscrezioni che riguarderebbero lo sviluppo del gioco il quale, come segnalano i colleghi di VG247, sembra essere stato abbastanza travagliato. Su ResetEra si parla di un reboot nel 2016 in seguito ad una riorganizzazione interna del team:

"Nell'aprile del 2016, secondo diverse fonti, Bungie riorganizzò il suo staff. Durante il processo, il director de Il Re dei Corrotti Luke Smith e il produttore esecutivo Mark Noseworthy divennero rispettivamente director e produttore esecutivo di Destiny 2. Riscrissero la storia che era stata creata fino a quel momento. Diversi sviluppatori veterani di Bungie lasciarono la compagnia all'epoca: alcuni entrarono in altri grandi studi, mentre altri si diedero allo sviluppo indipendente."

Questo significa che Destiny 2, così come lo conosciamo e come lo abbiamo giocato, è nato dal lavoro svolto da Bungie a partire dall'aprile del 2016.

1919_2

Che ne pensate?

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Altri articoli da Matteo Zibbo

Commenti (3)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza

Contenuti correlati o recenti

Destiny 2: La Mente Bellica - recensione

Le nostre impressioni su Campagna e location.

Destiny 2 - Infusioni e Modificatori: i consigli e tutto ciò che c'è da sapere

Volete il massimo dal vostro equipaggiamento? Questo è il posto giusto.

Destiny 2 - Tutti i dettagli delle Contese di Fazione e quale fazione scegliere

È il momento di Orbita Morta, Culto della Guerra Futura e Nuova Monarchia.

Il CEO di Sony dice la sua su un'ipotetica PlayStation Classic Edition

Sony potrebbe seguire l'esempio di Nintendo riguardo le riproposizioni di NES e SNES.

Xbox Game Pass: 6 i nuovi giochi di giugno, tra cui The Technomancer e Wasteland 2

La libreria del servizio in abbonamento si arricchisce di una manciata di titoli inediti.

le ultime

Il CEO di Sony dice la sua su un'ipotetica PlayStation Classic Edition

Sony potrebbe seguire l'esempio di Nintendo riguardo le riproposizioni di NES e SNES.

Xbox Game Pass: 6 i nuovi giochi di giugno, tra cui The Technomancer e Wasteland 2

La libreria del servizio in abbonamento si arricchisce di una manciata di titoli inediti.

Vampyr: vediamo un lungo quanto interessante video gameplay su Twitch

Il gioco si prepara per il lancio sempre più imminente.

Mads Mikkelsen: "sarà fondamentale in Death Stranding la collaborazione tra giocatori"

L'attore probabilmente non si riferiva a una modalità multigiocatore, cosa ha in serbo Hideo Kojima?

Battlefield V: in neanche 24 ore il reveal trailer su YouTube incassa il triplo dei dislike di quello di Battlefield 1

Numeri impietosi per il reveal trailer, i cui like superano a malapena i dislike.

Pubblicità