God of War: nuovi interessanti dettagli su ambientazioni, design e non solo

Ce ne parlano Nate Stephens e Luke Berliner di Santa Monica Studios.

Durante l'ultimo podcast tenuto da Sony Santa Monica Studios i Direttori Artistici Nate Stephens e Luke Berliner hanno rivelato nuove informazioni e curiosità sul nuovo capitolo di God of War.

Come possiamo leggere su GamingBolt il team responsabile delle ambientazioni aveva inizialmente optato per uno stile minimalista ed in generale più realistico, tuttavia questa idea è stata scartata in quanto non in linea con i canoni della saga. Il gioco sarà comunque più realistico anche se questo aspetto non sarà centrale come pensato inizialmente. Il team di sviluppo ha preso a piene mani dalla mitologia norrena, saranno infatti presenti i 9 reami dell'albero di Yggdrasil, naturalmente ognuno vanterà una caratterizzazione differente come ad esempio Alfheim, regno popolato da Elfi che molto probabilmente sarà in linea con un'ambientazione di stampo "elfico".

1

I ragazzi di Sony Santa Monica hanno inoltre visitato la Scozia e l'Islanda per riprodurre il più fedelmente possibile i luoghi in cui il protagonista, Kratos dovrà viaggiare. Siamo inoltre curiosi di scoprire come gli sviluppatori gestiranno la mancanza della telecamera fissa e l'introduzione di un mondo di gioco più aperto, due aspetti che, come confermato dagli sviluppatori, si sono rivelati delle sfide molto importante. Insomma, è ormai appurato che questo God of War si discosterà dai precedenti capitoli anche se l'anima della saga rimarrà integra, voi cosa ne pensate? Siete d'accordo riguardo questi cambiamenti o avreste preferito lo stile più classico per il gioco?

God of War è in arrivo su PS4 a partire dal 20 Aprile. Cosa pensate del titolo e di questi dettagli?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza