Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Prey è stato direttamente influenzato da God of War

Lo conferma il regista di Prey, Dan Trachtenberg.

Prey, l'ultimo film della serie Predator, si è ispirato a God of War per le tattiche che la protagonista Naru e il Predator usano per darsi la caccia.

Stravolgendo le convenzioni consolidate dei film di Predator e tornando indietro nel tempo, Prey vede una donna Comanche affrontare il guerriero extraterrestre durante il XVIII secolo. Usando il suo ingegno acuto e il suo senso dell'ambiente circostante, Naru affronta l'alieno nonostante le sue armi "avanzate", ma si scopre che entrambe le loro strategie sono state in realtà influenzate da God of War.

"Qualche tempo fa ho detto di aver preso ispirazione dall'ultimo videogioco di God of War, e due cose sono presenti nel trailer", ha dichiarato il regista Dan Trachtenberg in un'intervista con ComicBook. "Uno è il suo scudo, che si vede brevemente".

È possibile notare lo scudo a circa due minuti e sei secondi nel trailer, ed è ovviamente un chiaro cenno al modo in cui Kratos manovra il suo scudo nel titolo del 2018. Il secondo momento non è altrettanto ovvio. "E l'altro non è un gadget di Predator, ma proprio il modo in cui Naru brandisce la sua ascia", ha continuato Trachtenberg. A un minuto e 47 secondi, Naru intreccia una corda intorno al manico del tomahawk, in modo da poterlo lanciare e poi tirarlo a sé. Proprio come l'ascia Leviathan di Kratos.

Guarda su YouTube

Che ne pensate?

Fonte: Gamingbible.