Strip Fortnite è l'ultimo stratagemma degli YouTuber per sfruttare il trend del momento

Volete visualizzazioni facili? Basta spogliarsi ad ogni uccisione su Fortnite.

Fortnite è l'indiscusso videogioco del momento, al centro di un successo planetario, e sembra che alcuni creatori di contenuti su YouTube abbiano trovato la giusta formula per combinare questo trend a un altro sempre molto apprezzato dal pubblico della piattaforma, quello della sessualità.

Strip Fortnite è infatti uno dei format in cima alle classifiche di YouTube, che consiste nel far spogliare qualcuno ad ogni uccisione del celebre Battle Royale di Epic Games. I protagonisti giocano dal vivo o riproducono le trasmissioni degli streamer più famosi di Fortnite, spogliando se stessi o molto più spesso una ragazza dallo spiccato fascino. Basta poi piazzare un'immagine di anteprima assolutamente fuorviante e il successo è garantito, con milioni di visualizzazioni assicurate.

Coloro che sperano di assistere a uno spogliarello completo finiscono irrimediabilmente col rimanere profondamente delusi, dato che le rigide politiche di YouTube vietano ogni tipo di contenuto esplicito. Se quindi questo format non rappresenta una significativa minaccia per un pubblico adulto, lo è invece per i più giovani, i maggiori frequentatori della piattaforma.

Strip_Fortnite_1

PC Gamer segnala infatti che la stragrande maggioranza dei video di questo tipo non presenta limiti d'età e che anzi, le immagini d'anteprima spesso assolutamente inadatte ai più piccoli possano essere consultate dai bambini senza neanche che il contenuto in questione venga aperto, ma piuttosto con una banale ricerca.

Gli YouTuber da tempo puntano su contenuti che coinvolgono nudità e sessualità per attrarre il proprio pubblico, ma Strip Fortnite sembra stia avendo più successo di altri. Cercando infatti il nome del format sulla piattaforma compaiono video con decine di milioni di visualizzazioni, una vera tentazione per quei creatori di contenuti in cerca di fama.

Strip_Fortnite_2

Che ne pensate di questo stratagemma poco elegante per sfruttare il successo di Fortnite? Credete che YouTube debba intervenire per tutelare i più piccoli e garantire la qualità dei contenuti presenti sulla piattaforma?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Gianluca Musso

Gianluca Musso

Redattore

Si è appassionato ai videogiochi grazie al capolavoro Monkey Island, oggi massacra NPC nei GDR Bethesda. Qualcosa dev'essere andato storto!

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

ArticoloControl - prova

Remedy stupisce con un potenziale gioiello.

Death Stranding non compare più come esclusiva PS4 sul sito ufficiale di Sony

L'attesissimo gioco di Kojima arriverà su altre piattaforme?

Death Stranding innalzerà gli standard del settore videoludico, parola di Troy Baker

Death Stranding sarà un gioco unico, una dichiarazione del talento di Hideo Kojima che alzerà il livello in questo settore.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza