Partenza col botto per questa conferenza E3 di Sony, The Last of Us Part II si mostra in tutto il suo splendore con un brutale video gameplay.

Il video mostra inizialmente una Ellie più vecchia (circa 25 anni) in un ambiente estraneo all'epidemia per poi passare al volo (forse tramite un flashback) in un ambiente urbano dove vediamo la protagonista fronteggiare una banda di predoni locali. dal video emergono molti dettagli interessanti, abbiamo ora quello che sembra un indicatore di visibilità così come una marcata propensione allo stealth (almeno in questa sezione). Torna il crafting visto nel primo capitolo e le armi corpo a corpo improvvisate che una volta usurate si romperanno. Dal punto di vista tecnico si nota invece una IA dei nemici migliorata ed un'ottima distruttibilità ambientale, da notare anche l'elevata fluidità e il dinamismo dei movimenti dei personaggi.

Cosa pensate di questo mix di trailer e video gameplay?

Riguardo l'autore

Andrea Di Carlo

Andrea Di Carlo

Redattore