Il 69% dei giocatori di Fortnite ha dichiarato di aver speso soldi per acquisti in-game

Con una spesa media di circa 85 dollari.

Una nuova indagine sulla spesa della community di Fortnite rivela che oltre due terzi dei suoi giocatori hanno effettivamente speso soldi per il gioco Battle Royale free-to-play.

Come riporta Games Industry, lo studio è stato condotto da LendEDU, che ha intervistato 1.000 persone che giocano frequentemente a Fortnite. I giocatori i questione, dedicano solitamente dalle sei alle dieci ore alla settimana al popolare titolo di sopravvivenza di Epic Games.

Dallo studio emerge che il 68,8 per cento di questi giocatori ha dichiarato di aver acquistato contenuti di gioco per Fortnite, con la maggior parte di quella spesa (58,9 per cento) in skin o personaggi. Il 18,06% ha acquistato alianti, il 13,52% nuovi attrezzi per la raccolta, mentre il 9,52% ha fatto acquisti per emote o nuove mosse.

Fortnite_Playground_Epic_Games_LTM_update_patch_notes_979341

In tutto il 68,8% dei giocatori, l'ammontare medio di denaro investito in Fortnite nell'ultimo anno è stato di $ 84,67.

Tuttavia, uno su cinque di questi giocatori non era a conoscenza del fatto che l'acquisto di contenuti di gioco non offriva loro alcun vantaggio. Questo nonostante l'avviso nella parte inferiore della schermata del negozio, "Nota: questi articoli sono solo cosmetici e non garantiscono vantaggi competitivi."

Inoltre, più di un terzo (36,78%) di questi giocatori ha rivelato che Fortnite è il primo videogame su cui hanno speso soldi.

Ieri, infine, è stato riferito che Fortnite ha guadagnato più di $ 300 milioni nel mese di maggio.

Che ne pensate di questi dati?

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Ghost of Tsushima e il concetto di spada? Estremamente letali, non sono dei 'tubi'

Il creative director Nate Fox parla di uno degli aspetti fondamentali del gioco.

ArticoloThis is the Zodiac Speaking - prova

Punch Punk Games ci porta alla scoperta di uno dei più iconici serial killer della storia americana.

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza