The Last of Us: Part II: Naughty Dog ci parla della competizione intelligente tra gli studi Sony

Arne Meyer la definisce come una rivalitÓ costruttiva.

I ragazzi di Naughty Dog stanno lavorando duramente nello sviluppo di The Last of Us: Part II e durante una recente intervista l'Art Director John Sweeney ed il Director of Communications Arne Meyer hanno condiviso qualche curiositÓ sul modo di lavorare degli studi Sony.

Come riporta TWINFINITE, i due sviluppatori affermano che giocare titoli di altri studi aiuta a sviluppare nuove idee, nel caso poi di capolavori come God of War, Marvel's Spider-Man, ed Horizon: Zero Dawn, il team Ŕ spronato a lavorare ancora pi¨ sodo al fine di rendere The Last of Us: Part II ancora migliore per eguagliare (o anche superare) i giochi citati prima.

1372696134000_The_Last_of_Us___b_1307011230_16_9

Meyer ha poi spiegato che esiste competizione all'interno di Sony, tuttavia si tratta di una rivalitÓ costruttiva, ad esempio se uno studio Sony raggiunge un importante traguardo, sarÓ pronto a condividerne i risultati con i colleghi, in questo modo tutti i vari team possono migliorarsi a vicenda.

The Last of Us Part II sarÓ disponibile su PS4 in data non ancora specificata.

Cosa ne pensate? Che sia questo il metodo di lavoro perfetto?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza