Qualcuno sta utilizzando il dark web per riciclare denaro attraverso i V-Buck di Fortnite

La valuta di gioco usata per attività illecite. 

Grazie alla segnalazione di Fortnite Intel, vi riportiamo una delle storie più folli con protagonista Fortnite: a quanto pare, qualcuno sta usando il dark web per riciclare denaro attraverso i V-Buck del gioco di Epic, la valuta interna.

La vicenda emerge da un report di The Independent. Per chi non ha familiarità, il dark web è una sezione di internet a cui è possibile accedere solo con software specifici. È quasi impossibile da tracciare e fortemente crittografato e viene usato per le attività illegali.

Il riciclaggio di denaro è il processo che consiste nel prendere denaro dalle vendite illecite e gestirlo attraverso un business pulito per essere in grado di mantenere legale il flusso di soldi e nascondere la vera fonte.

I V-Bucks di Fortnite sono diventati un ottimo candidato per il riciclaggio a causa della folle domanda e della mancanza di regolamentazione da parte di Epic, secondo l'articolo. I venditori usano denaro sporco per comprare i V-Bucks, poi li vendono a una tariffa leggermente scontata e il denaro che ricevono è legittimo.

Fortnite_V_Bucks_Money_Laundering_1021x580

The Independent ha collaborato con le società di sicurezza Sixgill e ZeroFox per scoprire lo scopo dell'operazione. Ecco alcune cose che hanno scovato:

  • Le operazioni sono state scoperte in cinque lingue diverse
  • Il numero di menzioni di Fortnite nel dark web è aumentato insieme alle entrate del gioco
  • Ci sono stati 53.000 diversi casi di truffe online relative a Fortnite in un mese, tra settembre e ottobre

"Epic Games non sembra guardare in modo serio all'attività criminale che circonda Fortnite, il riciclaggio di denaro sporco o altro", ha detto Benjamin Prenger, analista senior di Sixgill, a The Independent.

Epic non ha ancora commentato questa vicenda su richiesta di The Independent, ma vi riporteremo tutti gli aggiornamenti se saranno rilasciate dichiarazioni.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

The Last of Us: Parte II risplende nel fantastico approfondimento e video gameplay targato State of Play

Tra stealth, azione brutale e sopravvivenza. Un assaggio di un possibile capolavoro.

The Last of Us: Parte II si svela nel nuovo State of Play! Alle 21:45 lo commentiamo in diretta

Naughty Dog è pronta a stupirci con una full immersion imperdibile?

The Last Guardian starebbe per tornare con un film targato Sony Pictures

La favola videoludica di Fumito Ueda rinasce con un nuovo progetto?

GTA 6 uscirà addirittura nel 2023?

I documenti finanziari di Take-Two sembrano svelare un lancio lontanissimo.

Articoli correlati...

Ghost of Tsushima si ispira al primo splendido Red Dead Redemption

Sucker Punch ammette di aver preso spunto anche da Zelda: Breath of The Wild.

Remedy è al lavoro sul misterioso videogioco 'BigFish'?

Il nome in codice del possibile nuovo progetto.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza