Anche l'ultima versione di Denuvo, utilizzata in Resident Evil 2, è stata violata

Il DRM non ha resistito molto di fronte agli hacker.

Resident Evil 2 Remake è stato lanciato il 25 gennaio 2019, e la versione PC del gioco era protetta dall'ultima versione di Denuvo.

Ebbene, riporta DSOgaming, anche quest'ultima versione del sistema anti-tamper è stata violata dagli hacker, riuscendo a resistere quasi una settimana. Assieme a Resident Evil 2 Remake, anche Ace Combat 7 utilizza la medesima versione di Denuvo e lo stesso dovrebbe fare anche l'atteso Metro Exodus.

Per quanto riguarda le prestazioni del gioco con o senza Denuvo, non ci sarebbero differenze sostanziali. la versione PC è stata realizzata con una perizia non comune, per cui questo è sicuramente un valore aggiunto dell'opera di Capcom.

Resident_Evil_7_biohazard_2016_11_30_16_006_1038x576

La domanda che ci poniamo ora è quanto ci metterà il publisher a rimuovere Denuvo. Nel frattempo, non resta che tuffarsi nel remake per rivivere questa iconica avventura in alta definizione.

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza