World of Warcraft Classic: gli utenti hanno creato delle "file virtuali" per uccidere i nemici

Chi è l'ultimo?

La community di giocatori non smette mai di stupire. Come ben sapete, World of Warcraft Classic ha aperto i suoi server oggi e com'era prevedibile c'è un grande afflusso di utenti. Molti sono nuovi di questa esperienza, mentre altri, già veterani, ne approfittano per fare un tuffo nel passato.

Tuttavia, c'era da aspettarselo, molte regioni del gioco pullulano di giocatori che rallentano ovviamente la progressione nel gioco. Nonostante ciò, nel caos stiamo vedendo un po' di ordine all'interno dell' MMORPG di Blizzard. Gli utenti infatti hanno cominciato a creare una serie di "file virtuali" per uccidere i nemici.

Queste file sono state create su più server, ma molto probabilmente col passare del tempo ne vedremo sempre meno. Nonostante ciò è bello vedere come una community di giocatori sia così rispettosa nei confronti degli altri.

World of Warcraft Classic è disponibile ora su PC. Per l'occasione Blizzard ha stilato un elenco di opzioni che sono state scambiate dai giocatori come bug, ma che invece non lo sono.

Fonte: Gameranx

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza