League of Legends e la strana storia di Seraphine. Una donna dice di essere la fonte d'ispirazione ma Riot smentisce

Era la fidanzata di uno sviluppatore.

Una donna di nome Stephanie ha affermato che un nuovo personaggio di League of Legends con un aspetto e un nome simili, Seraphine, è in realtà basato su di lei. Il punto cruciale della sua accusa è una breve relazione che ha avuto con un dipendente di Riot nel 2019, un dipendente che avrebbe preso "in prestito" la sua somiglianza per creare il personaggio.

Riot nega l'accusa. "Seraphine è stato creato in modo indipendente da Riot Games e non era basato su alcun individuo", ha scritto la società in una dichiarazione inviata a PC Gamer. "Inoltre, l'ex dipendente a cui si riferisce la donna ha lasciato Riot più di un anno fa e ricopriva un ruolo che non ha nulla a che vedere con il processo di progettazione creativa".

In un post di Medium, Stephanie ha condiviso uno screenshot con messaggi di testo e ha raccontato i momenti di una breve relazione con "John", un nome che usa per oscurare l'identità dell'ex dipendente di Riot. Stephanie afferma che lei e John si sono incontrati di persona due volte, e hanno chattato e giocato a League of Legends nel corso di tre mesi nel 2019. Durante quella breve relazione, John avrebbe parlato delle idee per le skin per il suo personaggio preferito di League of Legends, Ahri, idee e skin basate su di lei. Quando è andata a trovarlo per un tour nel quartier generale di Riot a Los Angeles, le ha anche regalato art work degli illustratori di Riot che la ritraevano come Ahri, cosa che lei pensava fosse "strana" visto come si erano conosciuti da pochissimo.

Poco dopo la visita di Stephanie al quartier generale di Riot, la donna ha troncato la relazione. A quel punto è stata bloccata dall'ex dipendente.

w57HtVaeCEveN8P3enwBzA_970_80.jpg

Quando è arrivato il settembre di quest'anno, Stephanie si è ricordata di qualcosa che John aveva detto nel 2019: ovvero che una sorpresa sarebbe stata rivelata il giorno del suo compleanno. Quel giorno, un'illustrazione di Seraphine è stata pubblicata sull'account Twitter del personaggio per annunciare che stava "lavorando" con il gruppo musicale virtuale di LoL KD / A (Riot pubblica per conto di alcuni dei suoi personaggi come se fossero persone reali). A Stephanie sembrava tutto più che una coincidenza.

Il personaggio dai capelli rosa sembra simile a Stephanie e posa con un gatto in illustrazioni che sono simili alle foto della donna con il suo gatto, che lei dice di aver inviato a John nel 2019. Stephanie nota anche che il personaggio proviene da Piltover e Zaun, regioni della lore di League of Legends su cui ha scritto un saggio - un saggio che ha condiviso con John, e che è stato stampato e incorniciato nell'ufficio di Riot.

Che ne pensate?

Fonte: PCGamer.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella piů rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza