Resident Evil 3 su PS5 sfrutta il DualSense per segnalare la salute di Jill

Questa volta la possiamo tenere sempre sott'occhio.

Con PlayStation 5 ormai disponibile in America, sono molti i giocatori che stanno testando la retrocompatibilità di diversi titoli, per scoprire se le funzionalità principali presenti su PS4 sono tutt'ora presenti su next-gen.

A quanto pare, sembra che con il remake di Resident Evil 3, è stata mantenuta la possibilità di monitorare la salute di Jill Valentine grazie alla luce presente sul controller.

Come potete vedere nel tweet qui di seguito, le luci del controller DualSense di PS5 funzionano esattamente come previsto: luce rossa ad indicare salute critica, luce gialla quando è ferita e verde quanto è tutto assolutamente OK. Questa volta, non dovremo distogliere troppo lo sguardo dal gioco per scoprire lo stato di Jill.

Naturalmente, con il DualShock su PS4 si disponeva della stessa feature, ma c'è un piccolo dettaglio da considerare: escludendo la revisione del DualShock 4, la quale presentava una piccola strip luminosa sulla parte superiore del touchpad, l'illuminazione del controller era esclusivamente presente sul retro del controller ed era quindi impossibile da verificare senza distrarsi dal gioco.

In ogni caso, questa notizia è la conferma che le feature di luci e colori presenti nei titoli PS4, sono attivi e funzionanti anche in retrocompatibilità su PS5.

Cosa ne pensate? Vi siete mai preoccupati dei diversi colori del DualShock, oppure non ci avete mai prestato particolare attenzione?

Fonte: GamesRadar

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (2)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza