Destiny 2: Osiride e Saint-14 sono personaggi omosessuali

Lo rivela Robert Brookes, narrative designer di Bungie.

Dal lancio di PS5 e Xbox Series X/S, Destiny 2 sembra tornato protagonista, con giocatori vecchi e nuovi che si stanno avventurando nel gioco per esplorare Europa, il nuovo pianeta innevato di Beyond Light. Ora, Forbes ha deciso di svelare dei dettagli che riguardano la sessualità di 2 leggendari Guardiani.

Coloro che hanno familiarità con la lore del gioco probabilmente sapranno della relazione tra due leggendari Guardiani, uno è Osiride e l'altro è Saint-14. Osiride si è recato su Mercurio mentre era in missione per interrompere i piani dei vex, ma Saint-14 lo inseguì per impedirglielo. Ciò ha portato alla morte di Saint, tornato in vita dopo che Osiride ha utilizzato il viaggio nel tempo.

È stato notato che nell'attuale stagione di Destiny 2, Osiride ha trovato delle note di Saint-14 nascoste intorno alla sua nave, con una che si riferisce a Osiride come "la mia fenice ardente". Ci sono anche alcuni dialoghi di un personaggio chiamato Drifter che parla dei due come se fossero insieme. La community ha discusso molto sui due personaggi, chiedendosi se fossero "fratelli o fidanzati", come descrive Forbes, al punto che Bungie è intervenuta sulla questione.

Il narrative designer di Bungie Robert Brookes ha portato la discussione su Twitter e ha detto:

"Quando sono entrato a far parte di Bungie, ho sempre pensato che Saint-14 e Osiride fossero romanticamente coinvolti perché la loro storia d'amore aveva senso per me." aggiunge: "Ho imparato che la mia interpretazione era effettivamente corretta quando sono diventato un narrative designer per la compagnia ed ero felicissimo". Spiega che "ho scritto Saint e Osiris come omosessuali da quando ho iniziato a lavorare in Bungie".

La fine del thread essenzialmente riassume l'argomento confermando, piuttosto semplicemente, che i due sono coinvolti sentimentalmente l'uno con l'altro, e lo sono sempre stati.

Destiny 2 è disponibile su PS4, Xbox One, PC e Google Stadia. Il gioco è disponibile anche su Xbox Series X/S e PS5, con gli aggiornamenti next-gen che arriveranno l'8 dicembre.

Che ne dite?

Fonte: Dualshockers.

Vai ai commenti (0)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella pi¨ rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza