Epic vs Apple: la causa legale avrà effetti solo sul 17% dei giochi su iOS

L'analisi di Phil Schiller sui modelli di business.

Siamo giunti alla terza settimana del processo che vede coinvolte Apple ed Epic Games e, come volevasi dimostrare, arrivano nuovi dettagli su quanto riportato dai vari testimoni.

Questa volta è stato ascoltato Phil Schiller, capo di Apple Fellow e dell'App Store. La testimonianza di Schiller si concentra sullo sviluppo e il lancio dell'App Store nel 2008, sui dettagli e le linee guida dell'App Store, sul panorama competitivo nel settore degli smartphone e altro ancora. In questa occasione Schiller ha parlato dei giochi simili a Fortnite presenti all'interno dell'App Store.

Secondo quanto riportato, solo il 17% dei giochi possiede un modello "freemium" simile al titolo di Epic Games, ovvero un download gratuito con la presenza di acquisti in-game. Solo il 6% sono titoli premium, che richiedono un pagamento anticipato, mentre il 75% di tutti i giochi è completamente free-to-play. Tuttavia, anche se si tratta del 17%, vale la pena notare che questi giochi sono il segmento più redditizio del mercato delle app su iOS.

epic

Schiller ha fatto parte del team di marketing di Apple per 27 anni prima di diventare Apple Fellow lo scorso anno. Nonostante il suo nuovo titolo, Schiller è ancora alla guida dell'App Store e degli eventi Apple.

Fonte: GamesIndustry

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza