Final Fantasy XIV vs World of Warcraft? Yoshida trova irritante la "guerra" di certi fan

Peace & Love.

Il director di Final Fantasy XIV, Naoki Yoshida, ha pubblicamente dichiarato di detestare le guerre da fan boy e, anzi, ha chiesto indirettamente rispetto verso la 'concorrenza', senza la quale, A Realm Reborn "non esisterebbe neppure".

È accaduto all'interno di una livestream in cui il discorso è finito sul fatto che FFXIV, ultimamente, sta andando molto bene, mentre la 'concorrenza', ovvero World of Warcraft, sta subendo qualche contraccolpo a livello di fanbase. Da ciò, una frangia di fanboy del gioco Square Enix sta portando avanti la teoria che FFXIV abbia 'sorpassato' WoW. "Il duro lavoro su cui abbiamo investito in FFXIV ha ripagato. Ma tutta questa conversazione sul sorpassare WoW è sbagliata e onestamente irritante" ha affermato.

"Blizzard è sicuramente al corrente della situazione, ma senza World of Warcraft, A Realm Reborn non esisterebbe neppure" asserisce Yoshida.

"WoW era il gioco a cui puntavamo costantemente. Il nostro obiettivo era creare una 'versione Final Fantasy' di WoW, quindi blaterare del fatto che abbiamo vinto o perso è fuoriluogo dal principio, perché era il gioco a cui aspiravamo". Una posizione ferma e riconoscente, quella del game designer nipponico, che ricorda i difficilissimi tempi dell'esordio del secondo Final Fantasy online.

Fonte: PC Gamer

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza