Final Fantasy XIV Ŕ troppo popolare: sospese le vendite dopo le lunghissime code

Strano ma vero: Final Fantasy XIV Ŕ temporaneamente non disponibile

Final Fantasy XIV ha fatto sempre più breccia nel mercato degli MMORPG specialmente negli ultimi anni, il che ha portato a una playerbase sempre più elevata e sempre più motivata a tornare sul gioco, volta dopo volta, in maggior misura ora che è uscita l'espansione Endwalker. Purtroppo, questa abnorme affluenza di giocatori ha letteralmente portato gli sviluppatori a smettere di vendere il gioco, almeno per il momento.

Dopo il 3 dicembre, giorno in cui è uscita l'ultima espansione, le code sui server sono andati moltiplicandosi, arrivando a durare anche più di qualche ora perché, sostanzialmente, non c'è abbastanza spazio per far entrare tutti i giocatori che chiedono di entrare. Parte della colpa è dovuta anche alla crisi dei semiconduttori, che sta impedendo a Square Enix di impiegare nuovi server.

Final_Fantasy_14s

Inizialmente, sono stati offerti ai giocatori affetti dalle code 7 giorni di gioco gratuito, che sono saliti a 21 dopo che la vendita del gioco è stata temporaneamente sospesa per evitare di far arrivare troppi nuovi giocatori e dopo che è stata impostata una priorità per i giocatori paganti, dunque portando alla sospensione della prova gratuita. Chiaramente, anche le pubblicità per il gioco sono temporaneamente sospese. Nel frattempo si aspetta una roadmap entro la fine di gennaio: il piano è quello di aggiungere molti server specialmente in Nord America ed Europa.

Fonte: Twinfinite

Contenuti correlati o recenti

God of War Ragnarok uscirÓ anche su PC? La risposta di Cory Barlog

Il futuro di God of War Ragnarok tra esclusiva assoluta PlayStation e uscita su PC.

Xenoblade Chronicles 3 esclusiva Switch in uscita nel 2023 per un insider

Il terzo capitolo di Xenoblade Chronicles influenzato dalla pandemia?

Final Fantasy XIV dopo quasi un mese continua a essere impossibile da acquistare

Provvedimenti dopo l'uscita di Final Fantasy 14: Endwalker.

Articoli correlati...

Recensione | Gloomhaven - Dal cartone al digitale il passo Ŕ... falso

Il celebre gioco da tavolo arriva in formato digitale.

'The Elder Scrolls VI dovrÓ essere un gioco decennale' come Skyrim

Todd Howard punta forte su The Elder Scrolls VI.

Project Awakening Ŕ vivo e il nuovo video sfoggia un Cyllista Engine che flirta con il fotorealismo

Cygames ci mostra il motore grafico alla base di Project Awakening.

The Elder Scrolls VI potrebbe non uscire prima del 2026

SarÓ un'attesa lunghissima per The Elder Scrolls VI?

Commenti (0)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza