Fortnite incredibile ma vero si prepara ad abbandonare la Cina. Giā bloccati i download

Ultimi giorni per Fortnite in Cina.

Dopo tre anni, Fortnite si appresta a lasciare la Cina, anche se non il gioco che noi tutti conosciamo. La versione cinese è infatti gestita direttamente da Tencent, cui ha portato grosse differenze al più famoso battle royale del mondo.

Prima di tutto, non esistono acquisti in-app per cui non è possibile agli utenti cinesi acquistare elementi che non è possibile ottenere in game e inoltre, per una questione di censura, alcuni elementi cosmetici sono stati edulcorati, al fine di non mostrare teschi o sangue. Tutto questo rientra in una serie di provvedimenti del governo cinese per limitare l'utilizzo dei videogiochi, come ad esempio, quella di limitarne l'uno nelle tre ore settimanali ai minori.

L'addio di Fortnite alla Cina risiede però anche in motivazioni economiche, visto che il titolo non ha mai realmente sfondato, facendo registrare numeri nettamente minori rispetto a PUBG e altri concorrenti. Inoltre, la gestione del titolo in un territorio che tra l'altro non ha mai approvato Fortnite in via ufficiale è in fin dei conti un investimento a perdere.

Comincia dunque il "miglio verde" di Fortnite, partito oggi con il blocco delle registrazioni e dei download sul sito del gioco, che porterà alla completa cancellazione del "titolo dal paese del Dragone"

Fonte: Eurogamer.net

Vai ai commenti (5)

Riguardo l'autore

Marcello Ribuffo

Marcello Ribuffo

Redattore

Contenuti correlati o recenti

The Witcher di Netflix Stagione 2: Team Yennefer o Team Triss? Risponde Henry Cavill

Il Geralt della serie TV The Witcher e il triangolo con Yennefer e Triss.

Battlefield 2042 spunta la skin di Babbo Natale e i giocatori giā la odiano

La skin non sarebbe adatta al tono di Battlefield 2042.

Articoli correlati...

Commenti (5)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza