Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Avalanche su un nuovo progetto

Potrebbe trattarsi di Just Cause 3?

Just Cause 2 è previsto per la fine di marzo ma gli sviluppatori svedesi di Avalanche stanno già pensando al loro prossimo progetto, non ancora annunciato.

"Sapete, ovviamente non posso dirvelo", ha dichiarato il lead designer Peter Johansson a Eurogamer quando gli è stato chiesto su cosa stesse lavorando il team. "Ma si tratta di qualcosa di davvero interessante".

"Non è un puzzle game! Ma potrebbe essere una sorpresa. È divertente. Ci saranno degli oggetti che esplodono in questo gioco! È tutto quello che posso dirvi".

Il nuovo titolo non sarà The Hunter e nemmeno AionGuard, lo shooter fantasy che la sfoftware house ha dovuto eliminare a causa della mancanza di interesse da parte dei publisher.

"I licenziamenti non hanno niente a che fare con Just Cause 2, poichè questo è un altro progetto sul quale abbiamo lavorato. Ed è stato anche cancellato. Molte persone affermano 'oh è fantastico, la cosa migliore che abbiamo visto, ma...", ha aggiunto Johansson.

Un eventuale Just Cause 3 non è da escludere; Johansson ha dichiarato di pensare già alle direzioni verso cui potrebbe andare la serie.

"Uno dei punti di forza del franchise Just Cause è un chiaro senso della direzione. Ha trovato la propria identità grazie a mosse stunt fuori di testa, all'azione e al fattore divertimento. Per un possibile sequel posso solo fare un brainstorming di dieci minuti ed elencare molte direzioni che vorrei prendere".

"Quando completi un gioco c'è sempre una lunga lista di cosa che ti fa pensare 'per il prossimo faremo questo, questo, questo e questo".

"Con la presenza dell'online possiamo fare molto di più, possiamo essere davvero solidi. Potrebbe significare la presenza del multiplayer ma ci sono altre cose interessanti, altre direzioni molto esaltanti, come costruire una community".

Vi ricordiamo che Just Cause 2 è previsto su PC, PS3 e Xbox 360 a partire dal 26 marzo.

A proposito dell'autore

Davide Spotti

Contributor

Commenti