Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Baldur’s Gate 3 con la patch 8 aggiunge il bardo e la razza degli gnomi

Oltre a dei bug fix e delle nuove funzionalità.

La patch 8 rilasciata in questi giorni di Baldur’s Gate 3 ha aggiunto il bardo come classe e la razza degli gnomi. Con la nuova classe si potranno suonare tamburi, flauti, liuti, la lira ed il violino. Gli strumenti fungeranno da catalizzatori magici, ma potranno essere suonati anche per il piacere di farli ascoltare agli altri giocatori o agli NPC. Tutti i membri del party o gli altri personaggi potranno aggiungersi con i propri strumenti. Inoltre se si supera il check sulla skill, sarà possibile guadagnare denaro o distrarre gli NPC con la propria performance musicale. Se non ti piace la classe bardica, potrai comunque suonare i tuoi strumenti con tutte le altre classi, anche se il loro livello di performance non potrà superare il 4.

Il filmato mostrato durante il live streaming ci fa dare uno sguardo a dei bardi che buttano giù i nemici dalle scogliere, danno fuoco agli avversari e ispirano gli alleati verso migliori prestazioni. I bardi possono infliggere danni fisici, possono lanciare incantesimi di controllo e prendere in giro i combattenti per indebolirli. Inoltre sono dotati di una abilità passiva che li aiuta nel superare i check sulle abilità.

Per quanto riguarda gli gnomi invece, essi possono parlare con gli animali, avere scurovisione e usufruendo dell’astuzia gnomica, guadagnare un +2 su intelligenza. Le sottoranze includono quella oscura, quella delle montagne e quella della foresta, ognuna dotata di tratti razziali specifici.

La patch aggiunge inoltre nuovi stili di capelli che potranno essere applicati ad ogni razza e genere. Inoltre i capelli potranno essere grigi o avere colpi di luce.

Tante succulente aggiunte per Baldur’s Gate 3. Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

fonte: Gamespot

A proposito dell'autore

Raffaele Fasano

Staff Writer

Commenti