Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Call of Duty: Black Ops Cold War meglio su PS5 o su Xbox Series X/S? Digital Foundry con video analisi e verdetto

Un po' e un po'.

PlayStation 5 e Xbox Series X/S sono ora disponibili e, naturalmente, i fan sono curiosi di vedere come si comporta ciascuna console quando si gioca a titoli multipiattaforma. Call of Duty: Black Ops Cold War è un buon test, poiché è uno dei giochi multipiattaforma di nuova generazione che offre sia Ray Tracing che modalità Performance a 120 fps. Ora, Digital Foundry ha messo alla prova il gioco e scoperto le differenze tra le versioni PS5 e Series X/S.

Quindi, su quale console gira meglio il gioco? Non è così semplice come potreste pensare.In modalità Ray Tracing / 60fps, Xbox Series X è in vantaggio, con 60fps molto solidi, mentre PS5 occasionalmente scende fino a 40fps. Ma nella modalità Performance a 120 fps (visivamente ridotta), è PS5 ad essere avanti, spesso in vantaggio di 10 o più fotogrammi rispetto a Series X durante i momenti più impegnativi per l'hardware.

È difficile dire esattamente perché esista questa disparità tra le due console, poiché sia ​​PS5 che Series X offrono più o meno la stessa qualità dell'immagine: stessa risoluzione dinamica in entrambe le modalità 4K e Performance, stessi asset. Forse Series X fa meglio nella modalità ray tracing grazie alla sua GPU superiore, mentre PS5 è avanti in modalità 120 fps probabilmente grazie alla sua CPU a frequenza variabile.

Digital Foundry ha anche testato la versione Xbox Series S, che non presenta il ray tracing come nelle altre versioni, ha un po' meno dettagli ambientali e una risoluzione dinamica che punta a 1440p, ma che può scendere fino a 1200p. Detto questo, il sistema riesce a mantenere 60fps costanti, con cali occasionali fino a 50.

CoD: Black Ops Cold War è ora disponibile su PC, Xbox One, Xbox Series X/S, PS4 e PS5.

Che ne dite?

Fonte: Wccftech.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti