Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

EVE Online sceglie la 'tregua di Natale'

Pace. Almeno per un giorno.

Due delle più grandi fazioni di EVE Online sono state impegnate in una guerra negli ultimi sei mesi, combattendo per la loro continua esistenza sul server. Le tensioni sono alte e i giocatori di entrambi i lati del conflitto iniziano a mostrare segni di stanchezza.

Quale modo migliore per fornire a quei giocatori una piccola pausa che rievocare il cessate il fuoco di Natale del 1914 dalla prima guerra mondiale? I leader di EVE Online di entrambe le parti hanno iniziato a elaborare piani per organizzare un cessate il fuoco strategico durante le festività, per consentire a tutti i soggetti coinvolti di concentrarsi sulla famiglia e sul riposo invece che sulla costante guerra in-game.

Nel corso di questa guerra, i giocatori coinvolti hanno stabilito due record mondiali per le più grandi battaglie PvP nella storia dei videogiochi. La guerra è stata iniziata dalla TEST Alliance e dai loro alleati, con l'obiettivo di eliminare completamente la Goonswarm Federation ed i loro alleati dal gioco. I combattimenti in EVE Online spesso infuriano per ore alla volta, richiedendo un'attenzione quasi costante per evitare che le varie astronavi subiscano danni danni catastrofici.

Con questo in mente, i comandanti delle flotte e i leader delle corporazioni hanno iniziato a istruire i loro soldati a non intraprendere alcuna azione che avrebbe causato la necessità di scontri il 24 o 25 dicembre. La Goonswarm Federation e TEST Alliance hanno già emesso i loro ordini: nessun timer offensivo deve essere impostato il 22 o 23 dicembre, in modo che alla vigilia e il giorno di Natale nessuno sia "costretto" ad accedere al gioco e combattere.

Ovviamente, EVE è un gioco che ha al suo interno anche inganni, quindi esiste il potenziale per rompere l'imminente tregua. Nessuna delle due parti ha escluso di combattere completamente, affermando solo che tutto il lavoro "offensivo" dovrebbe cessare per le vacanze di Natale. Potrebbero ancora essere necessari combattimenti difensivi, se tutti i giocatori nel conflitto non finiscono per rispettare la tregua quasi ufficiale. Staremo a vedere.

Fonte: Kotaku

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

In this article
Related topics
A proposito dell'autore
Commenti