Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Jake Solomon, direttore creativo di XCOM 2, è in hype per Mario + Rabbids: Kingdom Battle

"...Luigi entra in mezza copertura, ed io pensavo: 'Ma in che mondo sono?'"

Tutti noi videogiocatori siamo rimasti stupiti dall'annuncio di Mario + Rabbids: Kingdom Battle (qui la nostra prova), ma il direttore creativo di XCOM 2 Jake Solomon lo è stato (a ragion veduta) ancor di più. Lo strategico a turni sviluppato in sinergia tra gli studi Ubisoft di Milano e Parigi e guidato dall'italiano Davide Soliani, padre dell'idea iniziale del gioco, prende in prestito molte meccaniche dalla serie XCOM, cosa che come riporta Polygon rende impaziente Solomon di poter mettere le mani sul prodotto finale.

"Ho cominciato a ricevere tutti questi tweet, e quindi ho guardato il video gameplay del titolo. Ad un certo punto la voce narrante dice: 'Ed a questo punto Luigi entra in mezza copertura' ed io pensavo: 'Ma in che mondo sono'?"

Ma la sorpresa più grande di tutte, ci racconta Solomon, è stata vedere Nintendo mettere in mano (anzi, nella mano) alla Principessa Peach un lanciarazzi: "Se avessi saputo che sarebbe stato possibile fare questo, avrei provato a proporlo io a Nintendo molto tempo fa".+

E voi cosa ne pensate? Siete rimasti stupiti anche voi dall'annuncio di Mario + Rabbids: Kingdom Battle?

A proposito dell'autore
Avatar di Marco Brigato

Marco Brigato

Contributor

Appassionato di lettura e videogiochi, i suoi generi preferiti sono il distopico e lo sci-fi. Adora gli open world ma è convinto che niente possa raccontare una storia meglio di una precisa ed ispirata "narrativa su binari". Se potesse, investirebbe miliardi nella VR; nemico naturale del salmone e delle password.

Commenti