CD Projekt: solo una speculazione le voci sulle risoluzioni di The Witcher 3

"Non abbiamo ancora comunicato nulla".

Non c'è giorno senza un nuovo resolution-gate o senza indiscrezioni sui futuri giochi per PC e console next generation. Tra questi rientra anche The Witcher 3: Wild Hunt, titolo assai atteso e in via di sviluppo presso CD Projekt RED.

Secondo alcuni rumor trapelati in rete, la risoluzione nativa del gioco varierà a seconda del formato, attestandosi a 720p su Xbox One, 900p su PS4 e 1080p su PC carrozzati, con frame rate stabile sui 30 fps per tutti e tre i sistemi.

Rumor però smentiti da Michał Krzemiński, figura di spicco di CD Project RED, che ha dichiarato che tali informazioni sono solamente da ricondurre a delle voci di corridoio dato che il gioco è incompleto e la società non ha svelato ancora nulla a riguardo:

"C'è ancora molto da fare per The Witcher 3 e parlare di risoluzioni, specifiche tecniche mininime e qualità visive di un gioco non ancora finito è inutile. Stiamo lavorando duramente per portare il gioco ai suoi massimi livelli su ogni piattaforma", ha riferito Krzemiński.

Vai ai commenti (9)

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo papà, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera età con Intellivision e Atari VCS 2600. Da lì in poi, l’amore viscerale per i videogiochi non si è più assopito.

Contenuti correlati o recenti

Anthem: BioWare si sta allontanando dalla struttura degli Atti per gli aggiornamenti

Lo studio ha in programma anche ulteriori aggiornamenti stagionali previsti per quest'anno.

La demo di Nioh 2 al TGS 2019 è stata completata solamente dal 5% dei giocatori

Il titolo di Koei Tecmo e Team Ninja si preannuncia impegnativo.

Il supporto post lancio di Cyberpunk 2077 sarà simile a quello di The Witcher 3

Il level designer Max Pears: "abbiamo imparato molto dal lavoro fatto con i DLC di The Witcher".

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza