CD Projekt RED: "c' poca differenza tra 1080p e 900p in The Witcher 3: Wild Hunt"

Michał Krzemiński intervenuto ancora una volta sulla questione risoluzione.

Michał Krzemiński di CD Projekt RED, nel corso di un recente evento dedicato a The Witcher 3: Wild Hunt, ritornato sullo scottante argomento che riguarda le diverse risoluzioni che il titolo avr sulle console current-gen.

Dopo aver affermato qualche giorno fa che sbagliato pensare in termini di risoluzione e frame rate, Krzemiński ha rafforzato la sua tesi dichiarando che le differenze tra 1080p (PS4) e 900p (Xbox One) sono minime.

"Siamo molto fiduciosi di quello che siamo riusciti a creare. The Witcher semplicemente un buon gioco, indipendentemente dalla piattaforma con la quale viene giocato", ha esordito il Senior Art Producer di CD Projekt RED.

"In passato abbiamo mostrato il gioco su tutte le piattaforme per dimostrare che c' poca differenza tra 1080p e 900p in termini di esperienza reale. Questi numeri sono solo numeri, ci che conta il brivido e l'avventura che si ottiene giocando".

Ricordiamo che The Witcher 3: Wild Hunt previsto per il 19 maggio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Fonte: GamingBolt

Vai ai commenti (14)

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

Come nata la Night City di Cyberpunk 2077? Ce lo spiega CD Projekt RED

Marthe Jonkers, Concept Art Coordinator dello studio, rivela il processo creativo dietro la citt che fa da sfondo al gioco.

The Surge 2 si mostra nel trailer di lancio con i suoi brutali combattimenti

Il titolo di Deck13 sta per arrivare su PC e console.

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includer alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (14)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza